Alla panoramica

Attività lavorativa indipendente

14.07.2016 |
  • Economia

Mooris.ch è un ambizioso Mobile Concept Store online con sede a Zurigo e viene gestito dal giovane trio di fondatori Frank Urech, Lea Montini e Claudio Beffa con un stile e un gusto impeccabili da ormai quasi quattro anni. Il passaggio all'attività lavorativa indipendente presuppone sempre anche una grande dose di coraggio e resilienza. Entrambe caratteristiche che Lea Montini (38) possiede in quanto Creative Director di Mooris.ch. Nel colloquio ci racconta perché l'ambiente di lavoro flessibile e creativo di Mooris.ch si adatta perfettamente alle sue esigenze e come Mooris.ch si autofinanzia fin dal giorno della sua fondazione.

 

«Attività lavorativa indipendente» – è sinonimo di libertà, individualità, ma anche di molto impegno e duro lavoro. Cosa ti ha spinta verso questa forma di lavoro?

Lea Montini, 38, contitolare e Creative Director di Mooris.ch

Lea Montini, 38, contitolare e Creative Director di Mooris.ch

Lea Montini: Ho sempre lavorato molto e con piacere in ogni attività di quella che è stata finora la mia carriera professionale. Mi sono sempre impegnata al massimo. Da quando sono indipendente, vedo una differenza sostanziale: Avverto le conseguenze di ogni decisione che prendo. Tutto è molto più diretto – se non faccio nulla, non succede nulla. Lo stesso vale naturalmente al contrario – con il mio impegno posso sempre smuovere qualcosa in modo diretto e concreto. È una bella sensazione!

 

In un’attività lavorativa indipendente vale questa regola: Se non faccio nulla, non succede nulla. Lo stesso vale naturalmente anche al contrario.

 

A un certo punto quindi hai deciso di compiere il passo verso l’attività lavorativa indipendente. Come sono andate le cose?

I primi colloqui con il mio attuale partner commerciale Frank Urech sono partiti sotto forma di brain storming spontaneo. All’inizio non partecipavo assolutamente ai discorsi nella veste di possibile partner. Tuttavia, presto si è concretizzato Mooris.ch e l’idea mi ha conquistata. Allo stesso tempo ho sentito che il mio lavoro di allora non poteva consentirmi altri grossi passi avanti sul fronte della carriera o di opportunità di sviluppo. Inoltre, allora ero completamente indipendente (non avevo famiglia e vivevo in una situazione conveniente sul fronte dei costi). E così ho pensato di tentare il passo verso l’indipendenza professionale. Fino a oggi è valsa la pena e non ho mai avuto dubbi sulla mia decisione.

 

Si è trattato di un progetto programmato fin nei minimi dettagli con un business plan, pianificazione delle tempistiche e degli investimenti oppure piuttosto di una situazione passo dopo passo – little by little?

Mooris.ch iPhone-Screen
Mooris.ch iPhone-Screen

Mooris.ch è un progetto «cotto e mangiato». Noi implementiamo direttamente senza perderci nella stesura di dettagliati piani commerciali e di investimento. È più un ripartire continuamente da zero, sempre fedeli al principio di imparare dai nostri errori. Il che significa che investiamo molto nel provare e nel testare. Se non funziona, spostiamo l’approccio con le nostre idee da un’altra parte. Grazie a questa filosofia ci evolviamo in un modo molto autentico e sano. Se si crea un problema, lo risolviamo. Se abbiamo una necessità, ce ne occupiamo

La parola chiave è piano finanziario e previdenza: Ti è servita molta forza di volontà per superare gli ostacoli finanziari? Ci sono stati ostacoli finanziari?

Naturalmente è una scelta importante quella di abbandonare un ambiente professionale regolamentato con buone condizioni economiche. Mi sono fidata di compiere questo passo solo perché in quel momento ero del tutto indipendente e avevo pochissimi costi fissi.

Abbiamo costituito la Mooris.ch SA con i nostri fondi. E continuiamo a esistere senza fondi di investitori. Apprezziamo molto questa indipendenza e libertà di poterci evolvere con il nostro stile e con i nostri tempi. Questo metodo si adatta a noi e si adatta a Mooris.ch.

Nel frattempo sono tornata quasi al livello di salario che avevo con il mio precedente lavoro. I miei risparmi adesso sono investiti in Mooris.ch. Certo! Qualche volta mi piacerebbe avere qualcosa da parte. Per me però è più importante quello che mi viene restituito da Mooris.ch: ossia la gioia che provo sul lavoro e un campo di attività che si adatta perfettamente alle mie esigenze. Non si deve dimenticare che grazie all’attività lavorativa indipendente ho modo di perfezionarmi costantemente.

Mooris.ch screenshot sito web

Mooris.ch screenshot sito web

Come valuti il rischio di un’attività lavorativa indipendente riguardo alle finanze e all’impegno personale?

La situazione diventa difficile solo se viene a mancare il successo e l’energia che si investe non viene restituita. Su questo fronte al momento non posso lamentarmi. Il feedback positivo dei nostri clienti, la fantastica evoluzione commerciale e il team motivato mi rendono facile impegnarmi con tutta me stessa in termini personali, di tempo e anche finanziari. In breve: l’attività lavorativa indipendente implica per me sicuramente un rischio maggiore, ma anche opportunità di successo maggiori.

 

Quali esigenze hai rispetto alla tua giornata lavorativa?

Vorrei potermi alzare felice della giornata che sto per affrontare. Con Mooris.ch ho esaudito questo desiderio. Ho sempre desiderato di essere indipendente dal punto di vista locale e di poter lavorare semplicemente con il mio portatile ovunque mi trovi al momento. Questo non è ancora del tutto possibile, ma passo dopo passo presto lo sarà.

 

Parola chiave «esigenza» per quanto riguarda il tuo sviluppo personale e professionale: Mooris.ch per te è piuttosto un trampolino di lancio o una via senza uscita?

Né l’uno né l’altra. Per me non è un progetto di investimento a breve termine – nel senso di un trampolino di lancio – con l’obiettivo di sfruttarlo il più velocemente possibile e quindi di lasciarlo per andare a cercarmi un’altra possibilità di investimento. Non è neppure una via senza uscita, perché nei prossimi anni avrò la possibilità di adeguare il mio lavoro perfettamente alle mie esigenze e alla situazione in cui verrò a trovarmi. Diamo forma e sviluppiamo Mooris e allo stesso tempo ci evolviamo insieme a lui.

 

E per finire: Vi siete evoluti insieme a Mooris.ch. Dove vi trovate ora rispetto all’inizio? Quali sono i vostri prossimi progetti?

Dagli iniziali tre-cinque prodotti nel negozio, ora abbiamo giornalmente 25-30 prodotti selezionati che presentiamo ai nostri clienti. Abbiamo la fortuna di avere una clientela in costante crescita: Ora abbiamo oltre 50’000 membri registrati, di cui circa 30’000 si lasciano ispirare giornalmente da noi – il che a sua volta ci consente di costruire un team fantastico e per il 2016 contiamo di riuscire a raggiungere un fatturato di circa CHF 6 milioni.

Nel frattempo dietro Mooris si cela un team di 11 persone. Ciascun collaboratore è un appassionato specialista nel settore che gli è stato affidato.

Nel frattempo dietro Mooris si cela un team di 11 persone. Ciascun collaboratore è un appassionato specialista nel settore che gli è stato affidato.

Logo Mooris

Logo Mooris

Mooris.chsi trova online, come webshop, oppure come app per iPhone – e ora anche nel Mooris Studio a Zurigo. Ogni giorno presentiamo online prodotti selezionati che rimangono disponibili per sette giorni e vengono selezionati da un team diligente per essere acquistati. Inoltre, nei nostri Permanent Stores proponiamo prodotti che ci stanno particolarmente a cuore. Con immagini d’atmosfera e testi personali mettiamo in luce i nostri tesori scelti dal mondo dei mobili, degli accessori e della moda. Qualità invece di quantità – con Mooris trovate sempre qualcosa di speciale, che vi farà felici per tutta la vita. In occasione del terzo anniversario è stato inaugurato il Mooris Studio presso il mondo analogico sulla Zurlindenstrasse 301, vicino alla Albisriederplatz di Zurigo. Chissà cosa si regalerà Mooris.ch per l’imminente compleanno?! Per saperne di più: mooris.ch

 

 

Le esigenze relative al proprio piano di finanziamento sono individuali almeno quanto i nostri clienti Raiffeisen. A seconda della fase in cui ci si trova o di come si è strutturata la propria vita cambiano le rispettive esigenze. Abbiamo parlato con quattro clienti Raiffeisen selezionati in tutta la Svizzera per scoprire di più in merito alle loro esigenze nella fase della vita in cui si trovano, che si tratti di un’imprenditrice libera professionista, di novelli proprietari di abitazione, di arzilli pensionati oppure di una giovane famiglia. Nel corso delle prossime settimane leggerete a cosa pensano queste persone e quali esigenze si impongono alla propria pianificazione finanziaria.