Alla panoramica

Prenotare vacanze online e rischi

29.08.2016 |
  • Economia

Circa il 75 per cento degli svizzeri ha già prenotato una volta le proprie vacanze su Internet. Chi agisce con poca prudenza può avere cattive sorprese e perdere molto denaro. Walter Kunz, direttore della Federazione Svizzera di Viaggi (FSV), spiega in questa intervista i rischi e le possibili conseguenze negative quando si prenota tramite i portali di viaggi online.

In qualità di consumatore, come si fa ad assicurarsi che le offerte di viaggi online siano trasparenti e che la qualità promessa corrisponda alla verità?

Walter Kunz
Walter Kunz

Walter Kunz: In primo luogo il cliente dovrebbe assicurarsi che l’offerta di viaggi presentata disponga di un fondo di garanzia per i clienti. Pertanto raccomandiamo assolutamente di effettuare le prenotazioni su un portale svizzero. Da una parte perché da noi godiamo di più elevati diritti e di una maggiore percezione della qualità. Il secondo motivo è il seguente: se qualcosa non dovesse essere completamente soddisfacente, il reclamo o la richiesta di risarcimento danni ha molte più possibilità di andare a buon fine se la sede aziendale del fornitore è in Svizzera.

Quali garanzie si hanno in merito al fatto che un viaggio prenotato online si svolga effettivamente?

In linea di principio bisogna assicurarsi che il viaggio venga offerto da un provider serio. Label come quello della Federazione Svizzera di Viaggi sono certamente sinonimo di qualità.

 

Quali indizi dovrebbero far sorgere dubbi sulla serietà di una piattaforma di prenotazione?

Se non si conosce il marchio o l’azienda, è consigliabile informarsi bene in precedenza, per sapere a chi si stanno affidando i migliori giorni dell’anno. Ovviamente è possibile anche contattare la nostra federazione.

 

È sensato effettuare pagamenti anticipati in Internet?

In realtà i pagamenti anticipati in rete sono molto comuni. Generalmente bisogna addirittura pagare subito l’intero importo del viaggio. Questo è un grande svantaggio rispetto alla vendita nelle agenzie di viaggi, dove è necessario pagare solamente un acconto, mentre il resto dell’importo si paga con fattura ca. tre settimane prima della partenza.

 

In base alla sua esperienza, quali altre insidie cela Internet?

Il consumatore deve essere cosciente del fatto che prenotare singole prestazioni direttamente dal fornitore del servizio comporta sempre possibili rischi. Se ad esempio prenoto un volo direttamente presso la compagnia aerea e a causa di un ritardo o di altri fattori esterni non arrivo in tempo per la partenza della crociera, al fornitore del servizio successivo interessa ben poco. Il servizio perso non viene risarcito. Le stesse prestazioni prenotate nell’agenzia di viaggi, invece, sono soggette alla legislazione relativa ai viaggi organizzati, che garantisce al cliente il diritto a un risarcimento.

 

Parliamo del pagamento. Come si può avere la certezza che i portali di viaggi online non facciano un uso improprio dei dati delle carte di credito?

Scegliendo fornitori seri e conosciuti.

 

Cosa bisogna necessariamente verificare prima di fornire i dati della propria carta di credito a un portale di hotel, voli o vacanze?

I portali di prenotazione noti di tour operator, compagnie aeree o anche i portali di prenotazioni alberghiere in realtà sono sicuri, anche se rimane sempre il rischio di attacchi da parte di hacker. Pertanto è importante non svelare mai il proprio NIP.

 

In caso di danno sussiste la possibilità di un risarcimento?

Dipende dai singoli casi. Se non si può dimostrare che il consumatore è colpevole di grave negligenza, le possibilità sono certamente buone.

 

Quali vantaggi offre l’agenzia di viaggi rispetto al portale Internet?

Nell’agenzia di viaggi si riceve una consulenza professionale con dettagli importanti come per esempio disposizioni sull’ingresso, consigli medici, vaccinazioni necessarie, ecc. Si può contare su un contatto affidabile prima, durante e dopo il viaggio. Se durante il viaggio dovessero verificarsi problemi quali scioperi, la perdita di un volo o un hotel in overbooking, il cliente ha al suo fianco delle persone e non delle piattaforme di prenotazione. È difficile che un call center sia d’aiuto quando ci si trova in difficoltà

 

È vero che l’agenzia di viaggi generalmente è più costosa rispetto alle offerte su Internet, come credono la maggior parte dei consumatori?

In generale, l’agenzia di viaggi ha accesso esattamente agli stessi prezzi a cui hanno accesso i clienti su Internet. Spesso aiuta addirittura il cliente a risparmiare proponendogli un’offerta di viaggi alternativa in modo mirato. Ovviamente in agenzia si paga un determinato onorario di consulenza che, tuttavia, rispetto al prezzo del viaggio è generalmente piuttosto marginale e, considerato il valore aggiunto della consulenza, del fondo di garanzia per i clienti e dei numerosi consigli, è conveniente per il cliente. Un vantaggio molto importante: L’agenzia di viaggi risparmia moltissimo tempo al cliente.

Per maggiori informazioni sulla Federazione Svizzera di Viaggi, consultate il sito web: srv.ch