Alla panoramica

TWINT è arrivata!

15.06.2017 |
  • Economia

È chiamata il portamonete digitale svizzero: digitale, perché d'ora in poi non sarà più necessario pagare con contanti o carta. Comoda, semplice e sicura, sono queste le caratteristiche della nuova applicazione di Mobile Payment. Parliamo di TWINT, l'app di Raiffeisen e di altre banche svizzere per i pagamenti senza contanti da effettuare con lo smartphone.
 

Cos'è TWINT?

TWINT è una nuova applicazione svizzera per il Mobile Payment che offre numerose possibilità di pagamento nonché vantaggi e sconti interessanti. Oltre al pagamento senza contanti nei negozi e ai distributori automatici, è possibile anche fare shopping online senza carta di credito. Oppure inviare e richiedere denaro in tempo reale – semplicemente da smartphone a smartphone. In più TWINT possiede una funzione intelligente per la conservazione digitale di carte cliente e coupon per le promozioni speciali.

Oppure inviare e richiedere denaro in tempo reale.

Oppure inviare e richiedere denaro in tempo reale.

Come si diventa utente di TWINT?

È semplice: scaricare l'app Raiffeisen TWINT direttamente sullo smartphone, collegarla al proprio conto bancario Raiffeisen, attivare l'app e il Bluetooth - ed è pronta da usare.
 

Chi può utilizzare TWINT?

Lei è un cliente Raiffeisen titolare di una carta di debito (carta V PAY o Maestro), ha più di 14 anni, è domiciliato in Svizzera e possiede uno smartphone (smartphone iPhone o Android) e un numero di cellulare svizzero? In tal caso, dal 30 maggio lei può disporre dell'app Raiffeisen TWINT personalizzata e usufruire semplicemente della possibilità di pagamento senza contanti.

Le persone che non sono clienti di Raiffeisen possono o richiedere l'app TWINT presso la propria banca o utilizzare l'app prepagata di TWINT.
 

Come funziona il pagamento in negozio e in Internet?

Per pagare in negozio l'utente TWINT deve aprire l'app, avvicinarla al Beacon TWINT e premere il pulsante «Paga ora». Oppure, se la cassa non possiede un Beacon TWINT, premere semplicemente sul simbolo del codice QR, scansionare il codice QR sul terminale di pagamento con la fotocamera dello smartphone ed è fatta.

Per lo shopping in rete funziona nel modo seguente: selezionare nello shop la modalità di pagamento TWINT, avviare l'app Raiffeisen TWINT, rivolgere la fotocamera sul codice QR (o, in alternativa, immettere semplicemente il breve codice visualizzato nell'Online Shop o nell'app), confermare l'importo sul proprio smartphone ed ecco che l'acquisto online risulta pagato – e, speriamo, presto pronto per la spedizione!

Quali sono gli sconti e i vantaggi di prezzo di TWINT?

L'app TWINT visualizza carte fedeltà e coupon digitali – da un lato per premiare la vostra fedeltà presso determinati commercianti, dall'altro per usufruire di vantaggi di prezzo al successivo acquisto. Scegliere manualmente quali carte fedeltà e coupon attivare. Se non desidera simili offerte, potrà disattivare la relativa funzione in qualsiasi momento. Nell'app potrà salvare la sua carta cliente (ad es. la Supercard della Coop) e usufruire in tal modo automaticamente dei rispettivi vantaggi ad ogni pagamento.
 

Quant'è sicuro TWINT?

Michael Hügli, il co-fondatore e capo del Mark
Michael Hügli, il co-fondatore e capo del Marketing di TWINT

La sicurezza negli acquisti o nel trasferimento di denaro è al primo posto per ogni cliente. Il co-fondatore e capo del Marketing di TWINT, Michael Hügli, assicura che il pagamento con TWINT è sicuro almeno quanto il pagamento con carta di credito: «Online è persino più sicuro, poiché non è più necessario immettere e trasmettere i dati della carta di credito – e fondamentalmente più sicuro del denaro contante, poiché quest'ultimo spesso va irrimediabilmente perso. L'utilizzo dell'app è protetto da un NIP o da una TouchID personale e, in caso di smarrimento dello smartphone, l'app può essere bloccata», afferma Hügli.

E che ne è della messa in sicurezza dei dati personali? «Anche i dati sono più al sicuro: i dati personali del cliente rimangono sempre presso la banca e non vengono ceduti a terzi. In più, i dati sono conservati in Svizzera», spiega il capo del Marketing di TWINT.
 

Com'è nata TWINT?

 «TWINT è stata fondata nel 2014 come società affiliata di PostFinance – noi, i tre soci fondatori (ovvero io, Alessandro Rausa e Thierry Kneissler), volevamo sviluppare un'app per i pagamenti mobili che sapesse fare molto più che semplici pagamenti. A suo tempo PostFinance era il nostro datore di lavoro, e fu talmente entusiasta dell'idea da farne una società affiliata: TWINT, appunto», racconta Hügli.
 

Desidera scoprire qualcosa della storia di TWINT?

La storia di successo di questa azienda svizzera è notevole: dopo la fondazione dell'azienda nel 2014, TWINT fu lanciata nell'agosto 2015 a Berna e Zurigo - già tre mesi dopo il sistema di pagamento era disponibile in tutta la Svizzera. Nel maggio 2016 la start-up operò la fusione con l'ex concorrente Paymit, al fine di portare sul mercato svizzero una soluzione di pagamento senza contanti congiunta. Da quel momento aumenta giornalmente il numero di rinomati rivenditori, di Online Shop e banche locali aderenti che fanno affidamento sulla soluzione di Mobile Payment e la considerano la soluzione di pagamento del futuro.

Gli attuali proprietari di TWINT sono le sei maggiori banche retail svizzere (Credit Suisse, PostFinance, Raiffeisen, UBS, Banque Cantonale Vaudoise e Zürcher Kantonalbank) nonché la fornitrice di servizi finanziari SIX. «Grazie a questa rete, TWINT avrà presto una diffusione ancora più ampia e le banche potranno proporre ai propri clienti una soluzione di pagamento al passo con i tempi, adatta al mercato svizzero», spiega Michael Hügli di TWINT.
 

Che ne pensa Raiffeisen di TWINT?

Michael Auer, membro della Direzione di Raiffeisen Svizzera
Michael Auer, membro della Direzione di Raiffeisen Svizzera

In qualità di comproprietaria di TWINT Raiffeisen Svizzera è convinta che il sistema di pagamento senza contanti rappresenti la soluzione migliore per il mercato svizzero, afferma Michael Auer, membro della Direzione di Raiffeisen Svizzera.

«Per noi è importante offrire ai nostri e alle nostre clienti la soluzione di Mobile Payment migliore e più sicura possibile con la quale poter svolgere comodamente tutte le transazioni giornaliere. L'app personalizzata Raiffeisen TWINT offre proprio questo, grazie alle sue numerose funzioni, agli sconti e al vantaggio di poter collegare il conto bancario Raiffeisen direttamente all'app», sostiene Michael Auer, da molti anni responsabile del dipartimento Clientela privata e investimenti.