Chi ha bisogno di più spazio per vivere al mondo?

Quale nazione prende più spazio?

La risposta alla domanda di questo mese è facile, quindi ve la do subito: gli svizzeri e le svizzere. Più precisamente, famiglie che vivono in Svizzera, con o senza passato migratorio. In nessun altro posto al mondo le persone occupano in media una superficie abitabile maggiore. Naturalmente i single sono quelli che di gran lunga hanno bisogno di più spazio. In media vivono in circa 85m2. Famiglie di 2 o più persone hanno a disposizione in media una superficie abitativa pro capite che è quasi la metà (42m2). Che il valore diminuisca così tanto non dipende dalle sinergie di bagni, cucine, posti a sedere o balconi, le cui superfici nelle famiglie con più persone possono essere utilizzate anche da più persone. Il motivo è la richiesta di spazio ancora molto alta, e addirittura in leggero aumento, della popolazione residente locale. E naturalmente il fatto che a causa della demografia ci sono sempre più economie domestiche composte da una sola persona.

 

Attenzione alla media

Le analisi basate sulle medie hanno sicuramente dei vantaggi. Insiemi complessi di dati si possono ridurre a un numero, i valori estremi si relativizzano e ciò consente di fare paragoni che tutti quelli che fanno il mio lavoro usano volentieri. Ma attenzione. Le medie nascondono tanti aspetti, non sempre rilevanti, ma forse a volte anche di importanza vitale, ad esempio che in acque profonde in media 20 cm si può certamente annegare. Il fatto che qui in Svizzera abbiamo a disposizione la più elevata superficie abitabile pro capite è un buon indice del nostro benessere ma, siamo sinceri, chi vuole essere nella media? È meglio confrontarsi con quello che si ha più vicino. Abitate a Zurigo? Scordatevi i 40 o gli 80 m2 e pensate a come sarebbe vivere in 1'200 m2. Ma pensate anche al prezzo. Il tutto potrebbe costare sui 10 – 15 milioni, ma su queste cifre Ira Rennert, proprietaria della tenuta Fair Field a Sagaponack N.Y. con ben 10'000 m2 di superficie abitabile, 29 camere da letto, 39 bagni, una sala da pranzo lunga 28 metri, tre piscine e ampio giardino, si fa una grassa risata. La questione, perciò, non è la media, ma se vogliamo che sia il nostro criterio e se ce lo possiamo permettere. Fare paragoni comunque è assolutamente sensato, specialmente quando si acquista un immobile. Saremo lieti di offrirvi la nostra consulenza.

 

Donna single in una grande stanza.

Donna single in una grande stanza.

Avete una domanda?

Il vostro formulario ci è pervenuto. Grazie!

L'elaborazione del formulario è fallita. Riprovate a spedire il formulario in un secondo momento.

Abbiamo ricevuto il suo formulario. Grazie mille! Tuttavia, non è stato purtroppo possibile inviare la conferma di ricezione al suo indirizzo e-mail {0} a seguito di un errore tecnico.

 

 

Portrait Martin Neff

Martin Neff, economista capo di Raiffeisen

Martin Neff è tra i maggiori esperti immobiliari in Svizzera. Ogni mese, su RaiffeisenCasa, risponde a una domanda su fatti curiosi  appresi in tema Passione casa nel corso delle sue analisi di mercato. Dall'inizio del 2013 è economista capo presso Raiffeisen Svizzera.  Neff ha studiato economia politica all'Università di Costanza. Dal 1988 al 1992 ha lavorato presso la Società Svizzera degli Impresari-Costruttori (SSIC) di Zurigo,  prima di passare alla divisione Economic Research di CS, dove ha istituito «Research Svizzera».