Minimi storici dei tassi ipotecari

Previsioni sui tassi T3 2020: Dopo la recessione senza precedenti causata dal coronavirus, l’economia mondiale non è ancora tornata alla normalità.

Andamento dei tassi dal 2000

 

 

Previsione sugli interessi per le ipoteche Raiffeisen

Normalizzazione dei tassi molto lontana

Nella fase acuta delle turbolenze del coronavirus, in brevissimo tempo le banche centrali hanno inondato di liquidità i mercati finanziari, evitando in tal modo una spirale ribassista dell’economia. I massicci programmi di acquisto di obbligazioni e crediti hanno rapidamente tranquillizzato i mercati. Tuttavia: dopo la recessione senza precedenti causata dal coronavirus, l’economia mondiale non è ancora tornata alla normalità. Una normalizzazione dei tassi rimane quindi molto lontana. Anche l’inflazione persistentemente bassa rende assai improbabile uno shock dei tassi.

All’inizio della crisi del coronavirus i tassi delle ipoteche fisse a lungo termine erano temporaneamente saliti. Il motivo: con il crollo congiunturale sono fortemente aumentati i rischi di perdite su crediti, il che ha determinato un aumento dei premi di rischio sul mercato ipotecario. Le misure di sostegno statali e gli interventi rassicuranti delle banche centrali hanno tuttavia fatto nuovamente scendere i tassi ipotecari svizzeri, per tutte le durate, in prossimità dei minimi storici. Su base annua è prevedibile al massimo un leggero movimento rialzista. Le ipoteche fisse e Libor, nonché la nuova ipoteca SARON Flex, rimangono pertanto molto interessanti. Come finora, nelle condizioni di finanziamento si devono tuttavia tenere in conto temporanee oscillazioni verso l’alto e verso il basso.

 

Dove vanno i tassi d'interesse?

Abbonatevi alle previsioni dei tassi d'interesse per le ipoteche Raiffeisen e approfittate dei seguenti vantaggi:

 

  • ✓ rapida panoramica dell'evoluzione passata dei tassi di interesse
  • ✓ dichiarazioni informative sul livello attuale dei tassi di interesse
  • ✓ Prospettive sull'evoluzione futura dei tassi d'interesse