La ripresa congiunturale rallenta

Previsioni sui tassi T4 2020: La differenza degli interessi tra un’ipoteca SARON e un’ipoteca fissa a 10 anni è ormai solo minima.

Andamento dei tassi dal 2000

 

 

Previsione sugli interessi per le ipoteche Raiffeisen

Interessanti condizioni di finanziamento

A causa delle nuove notevoli limitazioni dovute alla seconda ondata di coronavirus, la ripresa dell’economia svizzera è rallentata. La Banca nazionale svizzera (BNS) mantiene pertanto la politica di tassi negativi. Analogamente alla maggior parte delle altre banche centrali, a causa del difficile contesto intende mantenere ancora bassi i tassi per i prossimi anni. Attualmente l’inflazione si attesta al di sotto dello 0 %; non vi è quindi motivo di ricorrere a un aumento dei tassi. Non si prospetta nemmeno un’ulteriore riduzione in territorio negativo. Il vantaggio di una misura simile è controverso. Per questo la BNS negli ultimi mesi non ha più evidenziato l’opzione della riduzione dei tassi, puntando invece costantemente su interventi sul mercato delle divise.

Con la prospettiva di tassi a breve termine sempre bassi ancora per diversi anni, anche le condizioni per ipoteche fisse a lungo termine restano prossime ai loro minimi record. La differenza degli interessi tra un’ipoteca SARON e un’ipoteca fissa a 10 anni è ormai solo minima. Per entrambe su una prospettiva annuale ci si può attendere al massimo un lieve movimento verso l’alto. Le ipoteche restano pertanto ancora molto interessanti. Come finora, nelle condizioni di finanziamento si devono tuttavia tenere in conto temporanee oscillazioni verso l’alto e verso il basso.

 

Dove vanno i tassi d'interesse?

Abbonatevi alle previsioni dei tassi d'interesse per le ipoteche Raiffeisen e approfittate dei seguenti vantaggi:

 

  • ✓ rapida panoramica dell'evoluzione passata dei tassi di interesse
  • ✓ dichiarazioni informative sul livello attuale dei tassi di interesse
  • ✓ Prospettive sull'evoluzione futura dei tassi d'interesse