Banca Raiffeisen Centovalli Pedemonte Onsernone

La Nosta Banca

Stampa

Le Raiffeisen, nate in Germania oltre 100 anni or sono, sono sparse in tutta Europa; la prima in Svizzera fu fondata nel 1902. Inizialmente nate per soddisfare il ceto agricolo nelle zone rurali, in seguito, l'evoluzione socio-economica modificò questa situazione. Per la nostra regione la prima Cassa Rurale venne fondata ad Intragna il 23 marzo 1958, seguita da Verscio il 3 giugno e da Loco il 7 settembre del medesimo anno.

 

Ognuna delle tre casse era totalmente autonoma dalle altre, ma per certi versi fecero passi comuni: quella di Intragna, alcuni anni dopo, estese il raggio d'attività nelle Centovalli; quella di Verscio nelle Terre di Pedemonte e quella di Loco nell'intera Valle Onsernone. Anche lo sviluppo dei tre istituti segnò simili traguardi: dopo 10 anni di attività ognuna raggiunse il primo milione di franchi di cifra di bilancio.

La forma giuridica delle Raiffeisen è quella della società cooperativa, con raggio di attività limitato e perciò facilmente controllabile e con contatti stretti con la clientela. Per farsi socio è necessario abitare o possedere beni nel raggio d'attività e versare una quota di duecento franchi (restituibile).
Nel 1995 iniziarono i contatti per la fusione, con un primo risultato il 21 aprile 1996 allorquando la Banca Raiffeisen di Verscio accettò la fusione con Intragna. Nacque così la Banca Raiffeisen Centovalli e Pedemonte con sede giuridica ad Intragna ed amministrativa a Verscio. Il 26 aprile 1998 giunse la decisione della Banca Raiffeisen Onsernonese di unirsi e formare così l'attuale
Banca Raiffeisen Centovalli Pedemonte Onsernone

Le sedi
Verscio dopo parecchi anni in locali poco spaziosi, all'inizio degli anni '90, con una coraggiosa decisione, ha costruito una sede propria, moderna e funzionale. Se da una parte ciò fu la causa principale della fusione, d'altra parte l'apporto della nuova struttura gli valse l'insediamento quale sede amministrativa. Dopo solo cinque anni questi spazi erano già al limite; all'inizio del 2002 si decise perciò l'ampliamento, trasformando l'appartamento del primo piano in uffici per la Direzione.
Ad Intragna, sede giuridica della Banca, le cose andarono un po' più per le lunghe. L'inaugurazione del nuovo stabile, dotato delle più moderne infrastrutture, si è tenuta il 26 ottobre 2002.
L'agenzia di Loco è stata chiusa il 31 luglio 2016 ma dispone tuttora di un funzinale apparecchio Bancomat.