Consulenza previdenziale – individuale e completa

Principio dei tre pilastri della Svizzera

global.content.print

Il sistema previdenziale in Svizzera si basa su tre pilastri: la previdenza statale (AVS/AI), la previdenza professionale (PP/AINF) e la previdenza privata (3a/3b). Il 3° pilastro rappresenta il margine personale per migliorare la vostra situazione previdenziale.
 

Principio dei tre pilastri

Previdenza svizzera: il sistema dei tre pilastri

 

Pilastro 3a – Colmare lacune reddituali in età avanzata

BMerita particolare attenzione la pianificazione previdenziale per il periodo successivo al pensionamento. Per mantenere il consueto standard di vita anche in età avanzata, occorre disporre circa dell'80% dell'ultimo salario. Di norma, questo importo non viene raggiunto dal 1° e dal 2° pilastro previsti per legge. L'AVS (1° pilastro) e la Cassa pensioni legale (2° pilastro/LPP) coprono solo circa il 60-70% dell'ultimo reddito. Il risparmio previdenziale con il pilastro 3a costituisce così una parte essenziale della previdenza per la vecchiaia.

Il pilastro 3a copre le lacune previdenziali del 1° e 2° pilastro

Il pilastro 3a copre le lacune previdenziali del 1° e 2° pilastro

Effettuando presto una pianificazione previdenziale dettagliata è possibile evitare possibili lacune di reddito dopo il pensionamento in caso di incapacità di guadagno o decesso. È importante che tali lacune previdenziali  vengano colmate in tempo da una previdenza e copertura individuali. Informatevi sulle possibilità del terzo pilastro.