Banca Raiffeisen della Campagnadorna

Orientati al futuro

Stampa

“I valori di vicinanza, fiducia, imprenditorialità e sostenibilità sono la forza trainante per il nostro gruppo bancario, terzo in Svizzera. La vicinanza è fondamentale ed è per questo che miriamo sempre di più al contatto con il cliente mediante una continua consulenza diretta con la nostra nuova Banca di consulenza.”

 

Con queste parole il presidente della Direzione della nostra banca Doriano Baserga si è rivolto ai numerosi soci presenti all’annuale Assemblea Generale.

 

“Naturalmente – ha proseguito – noi siamo ben presenti anche tramite i canali digitali. Stiamo modernizzando le pagine web per renderle più attrattive e dinamiche. La fiducia è basilare nel rapporto con il cliente e la si coltiva con la conoscenza del territorio e delle persone. Il consulente mantiene un ruolo prioritario in un team che vuole migliorare es essere sempre più professionale.”

 

La nostra nuova sede di Stabio è stata la prima banca di consulenza del Ticino in ambito Raiffeisen. Altre “seguiranno la nostra via: ciò conferma come la nostra visione sia quella giusta.” Anche con la crescita dell’online, “noi di Raiffeisen manterremo sempre un rapporto stretto con il cliente”.

 

La banca di consulenza ha in vantaggio di essere molto più performante e reattiva rispetto al tradizionale sportello. Il contatto umano è maggiormente preso in considerazione e la segretezza rimane chiusa tra i salottini.

 

Il bilancio ha superato i 738 milioni, + 4.9% rispetto all’anno precedente, in un incremento notevole di clientela svizzera che ha portato nuovi capitali presso il nostro istituto. Una crescita che continua malgrado il sempre difficile risvolto economico. Tutto questo ci ha permesso di ottenere un eccellente risultato d’esercizio, malgrado la difficile congiuntura economica. I 2.483 milioni di utile ci permettono di continuare sulla strada intrapresa di Banca emergente a livello ticinese e svizzero.

 

“I crediti ipotecari sono aumentati da 526 milioni a 564 milioni. + 7.3% sebbene in campo edilizio abbiamo sentito una maggior difficoltà nella vendita degli oggetti, malgrado una flessione del prezzo degli oggetti.”

 

I titoli di risparmio e di investimento sono saliti da 546 a 573 milioni con un incremento dello 4.9% (+ 27 milioni). Il margine d’interesse è sceso però sull’1.15%, nel 2017 scenderà ulteriormente p’er i tassi bassi delle ipoteche a medio e lungo termine. La situazione dei tassi d’interesse spinge ad attuare una gestione disciplinata ed al rispoarmio. “la nostra banca affronta nondimeno la sfida di offrire tassi concorrenziali”.

 

I costi d’esercizio hanno fatto registrare aumenti dovuti all’apertura della nuova sede, ad alcuni costi registrati direttamente sull’esercizio in rassegna e ad ammortamenti straordinari effettuati per diminuire l’investimento fatto.

 

“Abbiamo elargito una notevole cifra per le nostre società di paese in tutti i settori dallo sport alla cultura. Inoltre prosegue la collaborazione con il team rally Hotz-Ravasi che continua a collezionare risultati di assoluto prestigio”.

 

È stata anche rinnovata la collaborazione con gli sportivi Murat Pelit, jessica Uebelhart e Carlo Röthlisberger.

 

Quest’anno riparte pure Campagnadorna Arte con la mostra di Olly Scotti che rimarrà aperta fino ad agosto. Quindi ogni due-tre mesi la banca ospiterà un artista ticinese.