Novità Banca Raiffeisen della Campagnadorna

Intervista a Valentina Ado

Stampa

Valentina Ado, Responsabile Clientela Privata Base e sostituta Responsabile Distribuzione nonché nuova Responsabile dell'agenzia di Novazzano

Perché hai deciso di lavorare in banca ?

Il mio interesse per il mondo bancario è gradualmente cresciuto nel tempo soprattutto grazie a mio padre, che ha lavorato tutta la sua vita in banca, e mi ha permesso di avere brevi esperienze lavorative in questo ambiente fin da ragazzina. Al termine delle scuole dell’obbligo non avevo dubbi: da grande avrei lavorato in ambito finanziario. Mi affascinava tutto di questo ambiente: il contatto con le persone, l’interazione tra i vari settori, la dinamicità, la costante evoluzione ed i molteplici percorsi lavorativi che avrei potuto intraprendere.

Dopo aver terminato il Liceo Economico a Mendrisio, ho quindi conseguito nel 2006 il Bachelor in Economia presso l’Università della Svizzera Italiana di Lugano, per poi ottenere nel 2008 un Master in Finanza.

La mia carriera lavorativa è cominciata nel 2008 presso BSI SA (attualmente EFG Bank) in qualità di Investment Advisor. La profonda crisi finanziaria di quegli anni mi ha fatto abbandonare temporaneamente il mondo bancario per entrare in un altro tipo di realtà finanziaria che mi ha permesso negli anni di acquisire altre competenze oltre ad un ulteriore punto di vista che mi permette di avere oggi una visione più a 360 gradi nelle mie attività quotidiane. Dal 2011 ho quindi ricoperto il ruolo di Portfolio Manager per la società MVC & Partners SA, Swiss Family Office di Lugano e Chiasso. Nel 2014 mi si è presentata l’opportunità di lavorare presso Heron Asset Management SA (ad oggi Colombo Wealth SA), società vigilata dalla FINMA e di cui sono stata Membro di Direzione e Responsabile dei Mandati Discrezionali fino al mio passaggio a Raiffeisen nel marzo del 2019.

Dopo quasi dieci anni ho infatti sentito la necessità di ritornare nel mondo bancario, alla ricerca di una struttura solida ma che facesse della vicinanza con il cliente e dell’importanza del singolo collaboratore uno dei suoi valori fondamentali. Nella Raiffeisen della Campagnadorna ho ritrovato queste caratteristiche, oltre alla possibilità di poter finalmente lavorare “a casa”, nel mio amato Mendrisiotto.

 

Quale è il tuo ruolo nella Banca Raiffeisen della Campagnadorna ?

Nella BR Campagnadorna ricopro il ruolo di Responsabile del Team Clientela Privata Base composto ad oggi da nove collaboratori di cui sei consulenti e tre floor manager. Il Team opera sia in Sede a Stabio che nelle due Agenzie rispettivamente di Coldrerio e Novazzano. Il mio principale compito è quello di garantire la perfetta gestione di questo segmento con l’obiettivo di fornire alla clientela il miglior livello di assistenza e consulenza nei prodotti di base, oltre al suo sviluppo. Mi occupo inoltre di gestire in maniera efficiente i suoi processi e le sue risorse, garantendone lo sviluppo e gestendo l’unità organizzativa dal punto di vista sia specialistico che disciplinare.

Oltre a questo ruolo sono anche il sostituto Responsabile della Distribuzione, un ruolo che mi vede coinvolta nella coordinazione di tutta l’attività di consulenza e vendita della BR, oltre ad una stretta collaborazione con il Marketing.

Da aprile ricoprirò inoltre il ruolo di Responsabile dell’Agenzia di Novazzano, dirigendone quindi la struttura e garantendone il corretto funzionamento.

Foto Valentina Ado

Quale è una tua giornata tipo ?

Sveglia alle 6.30 circa, ricca colazione e per le 7.45 sono in ufficio.

Per prima cosa do un’occhiata alle e-mail, visiono velocemente la mia agenda e quella dei miei collaboratori. Una breve lettura delle news locali, nazionali ed internazionali ... e poi la vera giornata ha inizio.

Il bello del mio lavoro è che una “giornata tipo” non esiste: di giorno in giorno cerco di organizzare al meglio i svariati impegni che ho tra riunioni, incontri, progetti, sospesi ed attività quotidiane, consapevole che l’imprevisto giornaliero è sempre dietro l’angolo. Flessibilità ed organizzazione sono quindi vitali.

Un aspetto che caratterizza tutte le mie giornate è l’interazione con i miei collaboratori ed i colleghi di altri settori, oltre alla Direzione. In questo lavoro, e non solo, la comunicazione è fondamentale per riuscire a creare internamente le giuste condizioni di lavoro, che di riflesso influenzano in maniera positiva il servizio fornito al cliente, che è il nostro obiettivo primario.

A pranzo, che spesso condivido con i miei colleghi, non manca un breve giro per il paese ed un caffè in qualche bar della zona per manterene il contatto con la gente.

Dopo il lavoro, orario permettendo, un po’ di sport, poi cena, un po’ di relax... e di nuovo pronta per un’altra giornata. 

 

 

Cosa significa CPB e di cosa si occupa?

La sigla CPB altro non è che l’acronimo di Clientela Privata Base, ovvero il segmento di clientela con un patrimonio globale inferiore ai 75'000 CHF e privi di credito. In Raiffeisen la clientela viene infatti suddivisa in quattro segmenti, a dipendenza delle esigenze della clientela: CPB, CPI (Clientela Privata Individuale), CINV (Clientela Investimenti) e CA (Clientela Aziendale).

Il compito principale del Team che gestisce questa tipologia di clientela è quello di offrire assistenza e consulenza elaborando soluzioni commisurate alle esigenze dei clienti tenendo conto delle necessità individuali, degli obiettivi, dei desideri e delle relative fasi della vita.

Nello specifico il mio Team ha l’obiettivo di fornire una consulenza competente relativa ai servizi di base sul tema pagamenti/risparmio, sui temi di creazione e ottimizzazione del patrimonio tramite fondi di investimento nonché previdenza e pensione, se necessario coinvolgendo specialisti in materia o appoggiandosi a consulenti di segmenti superiori.

Foto Team Ag. Novazzano

Fuori dal contesto bancario quali passioni hai ?

Nel mio tempo libero la mia principale passione è lo sport ed il trascorrere il tempo all’aria aperta, ancora meglio se in montagna. Fin da piccola mia madre ha trasmesso a me ed alle mie sorelle la passione per il movimento portandoci ogni volta possibile in montagna a praticare lo sci di inverno e lunghe escursioni in estate, oltre ad una sana attività fisica anche a casa. Questa passione è cresciuta col passare degli anni, anche grazie al mio compagno di una vita che pratica da anni il triathlon. Appena ne ho la possibilità faccio svariate attività sportive come il nuoto, la corsa, trekking, mountainbike, pilates, nordic walking o anche solo lunghe passeggiate nel nostro splendido Mendrisiotto o a Pedrinate, dove sono cresciuta e tuttora risiedo. D’inverno non possono mancare lo sci alpino e quello di fondo, oltre alle ciaspolate.

Il restante tempo libero lo dedico soprattutto ai miei cari, oltre alla lettura e giardinaggio.