Documento d'identità elettronico (E-Identity)

Stampa

Raiffeisen condivide i punti salienti del progetto di legge del Consiglio federale per l'introduzione di un documento d'identità elettronico (E-ID) riconosciuto in tutta la Svizzera e la ripartizione dei compiti previsti tra stato e settore privato. Raiffeisen è azionista di SwissSign SA, una joint venture di società parastatali, aziende finanziarie, società di assicurazione e casse malati che, con SwissID, offre una soluzione semplice e gratuita per l'identificazione digitale.

 

Oltre ai documenti d'identità fisici (passaporto, carta d'identità e carta di soggiorno), per il mondo digitale è necessario creare un documento d'identità elettronico riconosciuto in tutta la Svizzera (E-Identity). Il disegno di legge (Legge federale sui servizi d'identificazione elettronica, Legge sull'E-ID) del Consiglio federale è attualmente in fase di dibattito parlamentare. 

L'E-Identity consente la creazione di un ampio spettro di servizi online nuovi e complessi. L'identità elettronica deve garantire la massima sicurezza e affidabilità per l'identificazione online. Con il progetto di legge sull'E-ID, il Consiglio federale produce una base giuridica adeguata per un'E-ID riconosciuta in tutta la Svizzera 

 

Troverete ulteriori informazioni sulla posizione e sull'impegno di Raiffeisen qui: Documento d'identità elettronico (PDF, 147KB) (in tedesco)