«Reluctant Europeans? – A Brexit Discussion in the Heart of Non-Europe»

Stampa

22 maggio 2019

 

«Reluctant Europeans? – A Brexit Discussion in the Heart of Non-Europe» è stata una manifestazione di foraus – forum di politica estera, che ha organizzato una «Human Library»: il pubblico ha così avuto la possibilità di discutere liberamente nel formato «Human Library», cioè in piccoli gruppi con cosiddetti «libri umani», esperti nelle diverse materie.

Con Christa Tobler (professore di diritto europeo all'Università di Basilea), l'ambasciatrice Jane Owen (ambasciatrice britannica in Svizzera e nel Liechtenstein), Alexis Lautenberg (Senior Adviser, Covington & Burling e Swiss Finance Council) ed Emmanuel Bichet (vicedirettore della Direzione degli affari europei, DFAE), si sono potuti proporre quattro interessanti «libri umani» di alto livello.

A un breve benvenuto da parte di Darius Farman, co-responsabile del programma, è seguito un breve discorso dell'ambasciatrice britannica Jane Owen, che ha sottolineato l'importanza della coesione europea nonostante la brexit. In seguito, gli esperti si sono ripartiti su quattro tavoli e il pubblico ha potuto discutere della brexit in piccoli gruppi con i «libri umani». Infine, ogni «libro» ha condiviso i punti salienti del suo gruppo con tutti i partecipanti. Dopo le parole di ringraziamento di Wailea Zülch, direttrice di programma di foraus, gli scambi d'opinione si sono proseguiti durante l'aperitivo.

La professoressa Christa Tobler (docente di Diritto Europeo all'Università di Basilea) e Cenni Najy (vicepresidente di foraus) discutono animatamente con i partecipanti della piccola tavola rotonda.

La professoressa Christa Tobler (docente di Diritto Europeo all'Università di Basilea) e Cenni Najy (vicepresidente di foraus) discutono animatamente con i partecipanti della piccola tavola rotonda.