Partecipazione alle eccedenze

Stato attuale del Barometro degli interessi

Stampa

La seguente panoramica dei valori del Barometro degli interessi indica quali annate di pensionamento hanno diritto, e quali no, a una partecipazione ai fondi liberi in base alla Partecipazione alle eccedenze. Questa panoramica viene aggiornata ogni anno a fine novembre con il nuovo stato del barometro per ogni annata di pensionamento.

 Barometro degli interessi 2021

Stato del Barometro (y) per ogni annata di pensionamento (x) al 31.10.2021

Aiuto alla lettura

Il valore del Barometro degli interessi al 31 ottobre indica, per le singole annate di pensionamento, la somma dei ricavi da interessi e delle remunerazioni della Cassa pensioni. I beneficiari di una rendita di vecchiaia di un’annata di pensionamento con valore positivo hanno diritto a partecipare ai fondi liberi.

Nel concreto hanno diritto alla Partecipazione alle eccedenze 2021 le annate di pensionamento 2010 e 2012-2021. Potete simulare voi stessi l’esatta derivazione dei singoli valori del barometro nel tool del Barometro degli interessi.

 

Importante: ogni anno, al 31 ottobre, al Barometro degli interessi viene aggiunto un nuovo anno di interessi. Un interesse supplementare corrisposto nel quadro della Partecipazione alle eccedenze viene integrato nel valore del Barometro degli interessi dell'anno successivo. Ciò significa che, nel caso delle annate che non hanno diritto alle eccedenze, il loro valore del Barometro degli interessi sarà incrementato del rendimento ottenuto dalla Cassa pensioni, con conseguente miglioramento delle prospettive di una futura partecipazione alle eccedenze. Per contro, il valore diminuirà in modo corrispondente per i beneficiari di rendita che beneficiano di un interesse supplementare nel quadro della Partecipazione alle eccedenze. Il meccanismo del Barometro degli interessi è strutturato in modo tale che ne risultano, per l'intera vita di un pensionato, un effetto di compensazione e una partecipazione agli utili adeguata ed equa.