Consigli, interviste e resoconti di esperienze per la costituzione e l’acquisizione di aziende

10 suggerimenti per i colloqui bancari

Stampa

Dopo la stesura del vostro business plan, seguono i colloqui con finanziatori o altre persone chiave che intendete convincere del vostro progetto. Vi sveliamo dieci preziosi suggerimenti per riscuotere quanto più successo possibile.

Preparazione del colloquio con la banca

Con questi 10 suggerimenti il vostro business plan risulterà convincente nel colloquio con la banca.

La preparazione Preparatevi a fondo al colloquio. Riflettete su quali possibili domande potrebbero rivolgervi e sulle eventuali risposte.
La persona di contatto giusta Assicuratevi di parlare con la persona giusta. Vi farà risparmiare tempo e anche nervosismo.
Consegna dei documenti

Consegnate per tempo al vostro referente il business plan, di modo che anche lui possa prepararsi al colloquio. L'ideale sarebbe una o due settimane prima.

Di quali documenti ha bisogno il consulente crediti?

Ogni colloquio di credito si svolge diversamente. Non esitate a chiedere chiarimenti. In genere al consulente crediti interessano i seguenti documenti:

  • Estratto del registro di commercio aggiornato
  • Organigramma dell'impresa con indicazione dei rapporti di partecipazione
  • Curriculum vitae dei responsabili principali
  • Estatto dell'ufficio esecuzione e fallimenti
  • Business plan
I colloqui con la banca sono questioni riservate alla direzione I colloqui con i finanziatori sono questioni riservate alla direzione capo, non si possono delegare! Presentatevi quindi di persona se siete i fondatori o i titolari dell'impresa.
L'accompagnatore giusto Riflettete prima dell'appuntamento su chi dovrebbe accompagnarvi e se è necessario, per esempio il vostro responsabile delle finanze
L'ordine del giorno Create un ordine del giorno con i punti più importanti da discutere. Avrete così una guida da seguire durante il colloquio.
Gli obiettivi Definite gli obiettivi che intendete raggiungere con il colloquio e, prima della sua conclusione, verificate che siano stati compresi o chiariti.
Il comportamento Durante il colloquio mantenete calma e oggettività, anche se l'altra parte ha un'opinione diversa. La sicurezza dimostrata può alla fine convincere il vostro interlocutore.
Le procedure successive Al termine del colloquio definite le azioni successive da intraprendere. A quel punto sarete subito pronti a compiere il passo successivo.
Il verbale del colloquio Scrivete in seguito un verbale del colloquio e inviatelo al vostro interlocutore proponendo anche le successive azioni da intraprendere. Soltanto così sarà possibile ricordare quali punti devono essere ancora discussi o chiariti.

Il nostro consiglio: l'IFJ BusinessPlanTool

Laptop con analisi

La fase che va dall'idea imprenditoriale fino alla pianificazione finanziaria corretta e significativa richiede know-how ed è impegnativa. Con l'ausilio del BusinessPlanTool dell'IFJ Institut für Jungunternehmen AG (Istituto per giovani imprese), giovani imprenditori e PMI possono allestire business plan professionali in pochi istanti.