I consigli degli esperti per l'attività con l'estero

Offrire garanzie a livello mondiale e rafforzare la fiducia Stampa

Stampa

Chi con la propria impresa avvia attività con l'estero, con Raiffeisen ha al suo fianco un partner affidabile e competente. Volker Käseborn, responsabile Garanzie & Export Finance Clientela aziendale presso Raiffeisen Svizzera, spiega nell'intervista quali soluzioni offre Raiffeisen per le imprese esportatrici e come potete beneficiarne.

Camion con merci di esportazione

Raiffeisen offre soluzioni per supportare le imprese nelle loro operazioni di importazione ed esportazione

 

Come supporta Raiffeisen le imprese svizzere all'estero?

Raiffeisen offre numerose soluzioni che supportano le imprese nelle loro operazioni di importazione ed esportazione. Oltre alle garanzie a prova della vostra affidabilità, sono strumenti adeguati per esempio le operazioni documentarie per l'esecuzione dei pagamenti nonché i finanziamenti delle esportazioni.
 

Perché spesso servono garanzie nelle operazioni con l'estero?

A seguito della grande distanza esistente tra l'esportatore svizzero e il partner commerciale all'estero è più difficile conoscersi e creare fiducia. Attraverso le garanzie, che nelle operazioni internazionali sono uno standard, le imprese possono offrire una garanzia accettata a livello mondiale e mostrare che godono della fiducia di Raiffeisen e quindi di una banca svizzera.
 

Quali prodotti di finanziamento delle esportazioni sono adatti a quali imprese?

In linea di principio, per il finanziamento delle esportazioni offriamo due diverse varianti. Per grandi progetti all'estero legati spesso a investimenti infrastrutturali si utilizzano soprattutto crediti acquirenti con copertura SERV. In questo caso l'acquirente estero riceve un finanziamento bancario con copertura SERV per rendere possibile l'operazione di esportazione dell'esportatore svizzero.

L'altra variante utile anche per i progetti di dimensioni minori è il credito di fabbricazione con copertura SERV. Con questo prodotto, Raiffeisen finanzia la produzione del bene di esportazione e i pagamenti dell'acquirente estero vengono utilizzati per l'estinzione del credito. Generalmente, con queste varianti di finanziamento si utilizza una copertura dell'Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni SERV.

 

Quali aspetti bisogna tenere in considerazione dal punto di vista finanziario se si desidera esportare all'estero?

È importante contattare Raiffeisen per tempo per poter chiarire le esigenze ed elaborare varianti di soluzioni complete. La competenza degli interlocutori personali in loco in collaborazione con gli specialisti dei prodotti consente di avere una consulenza completa. Per esperienza sappiamo che molte imprese non sono ancora a conoscenza delle possibilità speciali di finanziamento delle esportazioni offerte da Raiffeisen. In tal modo è possibile impiegare in modo ottimizzato le risorse (finanziarie) dell'impresa e cogliere nuove opportunità di crescita.

 

Un consiglio di Volker Käseborn per avere successo nelle operazioni commerciali con l'estero

Oltre a definire obiettivi concreti è fondamentale informarsi sulle condizioni quadro economiche, politiche e giuridiche, sulle usanze e i costumi, sulla cultura e sulla mentalità e su altri aspetti del potenziale paese target delle esportazioni.

 

Informazioni personali su Volker Käseborn

In qualità di responsabile Garanzie & Export Finance Clientela aziendale presso Raiffeisen Svizzera, egli si occupa insieme al suo team tra le altre cose della consulenza relativa a finanziamenti delle esportazioni e garanzie. Grazie alla sua pluriennale attività nel settore della clientela aziendale nazionale e internazionale, Volker Käseborn, laureato in economia aziendale, vanta un ampio e prezioso bagaglio di esperienze.

«Raiffeisen offre numerose soluzioni che supportano le imprese nelle loro operazioni di importazione ed esportazione. Oltre alle garanzie a prova della vostra affidabilità, sono strumenti apprezzati per esempio le operazioni a termine su divise a copertura dei rischi di cambio, le operazioni documentarie per l'esecuzione dei pagamenti nonché i finanziamenti delle esportazioni.»