Informazioni utili sul finanziamento aziendale

5 errori comuni in relazione a un credito bancario

Stampa

In Svizzera solo un terzo delle PMI ha un credito bancario o dispone di una linea di credito. Un numero molto inferiore rispetto a quello nei nostri paesi vicini. Che cosa tiene lontani gli imprenditori svizzeri dalle banche? Lo abbiamo chiesto a Daniel Hollenstein, responsabile servizio Prodotti & Operations Clientela aziendale presso Raiffeisen Svizzera.

 

5 errori comuni in relazione a un credito bancario

Leggete cosa risponde l'esperto Raiffeisen Daniel Hollenstein in merito agli errori più comuni sui crediti bancari:

 

«Solo i bisognosi d'aiuto si rivolgono alla banca»

Questa logica contraddice i nostri valori fondamentali: gli imprenditori e i consulenti alla clientela Raiffeisen dialogano da pari a pari e ricercano insieme soluzioni adeguate. Ciò è essenziale per instaurare e mantenere relazioni d'affari durature. Fiducia e comprensione reciproca sono aspetti fondamentali.

 

«La banca comunque non mi capirà»

Raiffeisen offre assistenza alla propria clientela presso circa 900 sedi in tutta la Svizzera. I consulenti alla clientela conoscono le aziende e gli imprenditori locali e hanno dimestichezza con le specifiche situazioni. Oltre agli indici finanziari, la valutazione tiene sempre conto anche dei fattori soft.

 

«La mia richiesta di credito verrà respinta in ogni caso»

Falso: oltre il 90 % delle richieste viene approvato. La banca e l'azienda individuano insieme la soluzione di finanziamento adeguata. Il consulente alla clientela Raiffeisen dispone di un ampio margine di manovra a livello locale e può rispondere così alle esigenze dei clienti.

 

«Il credito bancario crea dipendenza»

No, è esattamente il contrario: la banca agevola l'attuazione dei piani imprenditoriali. Gli investimenti, ad esempio in impianti, nuovi prodotti o nuovi mercati, necessitano di mezzi finanziari che spesso un'azienda non può o non vuole procurarsi. La banca offre un aiuto con soluzioni di finanziamento a misura di cliente e garantisce quindi all'imprenditore maggiore flessibilità.

 

«Il processo di credito è faticoso e lento»

È vero che è necessario mettere a disposizione della banca diversi documenti e informazioni e che il processo di credito richiede tempo, ma ciò permette a imprenditore e banca di aumentare la trasparenza e la comprensione reciproca, il che a sua volta crea sicurezza, a vantaggio di entrambe le parti.

 

Daniel Hollenstein, Responsabile Prodotti & Operations Clientela aziendale presso Raiffeisen Svizzera
Daniel Hollenstein, Responsabile Prodotti & Operations Clientela aziendale presso Raiffeisen Svizzera

Quale Responsabile Prodotti & Operations Clientela aziendale presso Raiffeisen Svizzera, Daniel Hollenstein (49 anni) è responsabile anche della Distribuzione traffico dei pagamenti. Laureato in economia aziendale (HWV), ha svolto diversi corsi di perfezionamento, conseguendo fra l'altro un «Master of Advanced Studies in Finance» all'Università di Berna.