Interviste e resoconti di esperienze

ISO 20022 Case Study: il lavoro di squadra sull'aggiornamento di sistema a ISO 20022

Stampa

La conversione del traffico dei pagamenti non è il risultato di una strana alchimia, se si affronta il progetto con cura e precisione. Le migliori opportunità di un rapido successo risultano da una stretta collaborazione tra cliente, Banca e fornitore del software. Nel caso della CBA Computer Broker AG di Volketswil ZH gli ingranaggi hanno funzionato in modo ottimale. Il seguente articolo riporta un esempio dalla pratica su come realizzare un passaggio corretto a ISO 20022.

Predrag Nenadovic

Predrag Nenadovic, direttore e titolare, CBA Computer Broker AG

Da molti anni la PMI di Volketswil (ZH) si serve, per l'amministrazione interna, di sistemi software del fornitore SelectLine Software AG. «SelectLine continua a sviluppare il proprio software e adegua regolarmente anche le norme e le variazioni di legge», spiega Predrag Nenadovic, amministratore e proprietario di CBA. Anche questa è una ragione importante che ha consentito di portare a termine l'introduzione del nuovo traffico dei pagamenti senza complicazione e costi elevati.

 

Passaggio in un fine settimana

Passaggio veloce

CBA è una delle aziende che hanno migrato e implementato lo standard ISO 20022. «Nel nostro caso il progetto si è svolto con una velocità addirittura incredibile, praticamente in un solo fine settimana», racconta Predrag Nenadovic. Un tempo di preparazione di poco meno di una settimana è bastato per attuare una conversione efficace.

Nella preparazione erano compresi un colloquio preliminare sul progetto, la pianificazione e definizione delle scadenze, il coordinamento dei responsabili IT per l'approntamento delle password di accesso e Admin, il backup preventivo di tutti i dati dei programmi e formulari, la predisposizione dei supporti di dati e delle informazioni sulle licenze nonché l'elaborazione di un «Piano B», qualora la migrazione fosse fallita. «Perché il lunedì successivo al fine settimana della migrazione dovevamo comunque poter continuare a lavorare senza interruzioni», ricorda Predrag Nenadovic.

Come è possibile un processo così rapido? «Sembra più facile a dirsi che a farsi. Creare i giusti presupposti non è stato infatti molto semplice.» L'imprenditore sottolinea che il fatto che CBA sia riuscita a concludere con successo il passaggio del traffico dei pagamenti al nuovo standard in modo così rapido e senza complicazioni si deve principalmente a una collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti orchestrata in modo ottimale. Oltre a CBA e SelectLine, il trio era completato da Raiffeisen nella veste di banca di rifermento della PMI zurighese.

 

Comunicazione tempestiva da parte di Raiffeisen

Andiamo per ordine: Nell'ambito di questa comprovabile «storia di successo sull'ISO 20022» il lavoro di squadra è stato eccellente sin dall'inizio. Raiffeisen ha tempestivamente fatto presente ai suoi clienti l'imminente passaggio al nuovo traffico dei pagamenti. «Essendo la stessa CBA molto orientata all'IT, dopo questo stimolo comunicativo iniziale, durante il processo di conversione non è stato più necessario influire ulteriormente in modo diretto sul cliente», spiega Michael Mäder, Capogruppo Raiffeisen Distribuzione traffico dei pagamenti Clientela aziendale. «E intenso è stato anche il nostro rapporto con SelectLine, il fornitore di software di CBA, per l'analisi dei suoi prodotti e i regolari test attraverso la banca test di Raiffeisen», racconta Mäder.

 

Rapido aggiornamento di una versione di dieci anni fa

Il catalizzatore centrale per la rapida esecuzione del progetto di passaggio è stata secondo Predrag Nenadovic la collaborazione tra tutti i vari interessati. Infatti già prima della «settimana del passaggio» c'era un notevole lavoro preliminare da svolgere. La versione del software installato prima del processo di migrazione in questo caso risaliva infatti a quasi dieci anni prima e richiedeva un aggiornamento

Aggiornamento rapido

«Nell'ambito della migrazione dei vecchi moduli del software, con il quale avevamo lavorato per anni senza problemi, da un lato è stato necessario adeguare anche il database alle nuove esigenze, il che naturalmente comporta sempre qualche rischio», spiega il titolare di CBA. Se ad esempio i dati non sono stati aggiornati correttamente, è possibile che si renda necessaria una prolungata azione di ricerca degli errori. «Grazie alla consolidata procedura di aggiornamento, durante la quale ogni singola fase deve essere eseguita con la massima cura, siamo riusciti a superare con successo questi intoppi.»

La «saggia lungimiranza» di un accurato aggiornamento dei dati

Gestione dei dati chiara

Predrag Nenadovic riserva una lode speciale alla rigorosa e mirata attuazione del progetto che ha portato a un passaggio praticamente senza interruzioni dalla vecchia alla nuova versione del software. «Naturalmente il tutto non sarebbe stato possibile se in primis non avessimo aggiornato i nostri database in modo corretto. Avevamo infatti iniziato per tempo e con saggia lungimiranza ad archiviare le relazioni bancarie coerentemente nel formato IBAN.»

Un comportamento previdente evidenziato anche dal fornitore del software. SelectLine aveva cominciato per tempo a informare e formare partner e clienti finali sull'armonizzazione del traffico dei pagamenti a ISO 20022. Negli ultimi anni si è già iniziato ad attuare gradualmente singole tappe del nuovo traffico dei pagamenti.

Volete svolgere il passaggio in modo efficiente come CBA Computer Broker AG? Allora dovreste contattare subito il vostro fornitore di software e fissare un appuntamento.

Predag Nenadovic, CBA Computer Broker AG

Informazioni sulla CBA Computer Broker AG       

Da 30 anni la CBA Computer Broker AG è un'azienda leader nella commercializzazione professionale di attrezzature IT usate. Il suo portafoglio di servizi comprende, oltre all'acquisto di hardware, anche soluzioni transitorie, nuovi acquisti, cancellazione certificate dei dati, riciclaggio e rollout. Per la sua base di clienti nazionali e internazionali, CBA necessita di un sistema di fatturazione e pagamenti efficiente.

Stewi AG

Da MS-DOS a ISO 20022: uno sforzo di volontà

Stewi AG ha convertito con successo il proprio software degli anni '80 a ISO 20022 e ora può approfittare di interessanti vantaggi. Leggete subito perché vale la pena convertire il traffico dei pagamenti!