Pianificazione della successione - i punti chiave in un colpo d'occhio

Direttive del paziente e mandato precauzionale

Stampa

Ogni persona adulta dovrebbe allestire il più presto possibile un mandato precauzionale e delle direttive del paziente. Il sopravvenire di un'improvvisa incapacità di agire e di discernimento può colpire anche persone giovani e impedire loro di prendere decisioni in campo medico oppure per questioni della vita quotidiana. Da qui l'importanza delle direttive del paziente e di un mandato precauzionale.

Tuttavia, chi se ne preoccupa a tempo debito, può far sì che la sua volontà venga rispettata, nel caso in cui dovesse diventare incapace di discernimento in seguito ad una malattia, ad un infortunio o alle conseguenze della senilità.

Che cos'è un mandato precauzionale?

Con un mandato precauzionale una persona che abbia la capacità di agire può incaricare una o più persone fisiche o giuridiche di sbrigare le faccende da lei definite, nel caso in cui perda la propria capacità di discernimento. L'estensione del mandato precauzionale può essere definita a piacimento dal mandante. Esso può essere allestito per una cura parziale o intera della persona e degli interessi patrimoniali, nonché per la rappresentanza nelle relazioni giuridiche. I diritti strettamente personali, come per esempio la stesura di un testamento, non possono però essere delegati.

Cosa succede senza un mandato precauzionale?

Se una persona incapace di discernimento in precedenza non ha allestito alcun mandato precauzionale valido, i coniugi e i partner registrati ricevono un diritto di rappresentanza legale, se la persona autorizzata vive nella stessa economia domestica. In caso di persone non sposate o non registrate interviene l'autorità di protezione dei minori e degli adulti (APMA) e nomina un curatore. Spesso si tratta di un collaboratore dell'autorità competente. In alternativa l'autorità di protezione nomina una persona idonea sul piano personale e qualificata nella cerchia privata della persona incapace di discernimento. L'autorità può disporre le seguenti curatele (o relative forme miste):

Perché le direttive del paziente?

Con le direttive del paziente legalmente valide, una persona con capacità di discernimento può stabilire quali misure mediche accetta e quali rifiuta in caso di una sua incapacità di discernimento. Può anche nominare una persona fisica che possa decidere al suo posto in merito alle misure mediche da intraprendere.

 

DOCPUASS fascicolo preventivo

Con il DOCUPASS mettete per iscritto tutte le vostre richieste, i vostri desideri e le vostre esigenze personali per i casi di emergenza. Il dossier previdenziale del nostro partner di cooperazione Pro Senectute è una soluzione globale riconosciuta nell'ambito di tutte le questioni regolamentabili in un documento con finalità precauzionale: dalle direttive del paziente al testamento. Richiedete il DOCUPASS per CHF 19.00, maggiorato delle spese di porto.

Downloads sul tema del mandato precauzionale e delle direttive del paziente

Promemoria Mandato precauzionale (PDF, 91.5KB)