Rotta sulla previdenza

Sopra i 50 – a cosa occorre prestare attenzione?

Stampa

A 50 anni, la maggior parte delle persone si trova nel mezzo della vita lavorativa. La terza fase della vita sembra molto lontana. Ma per esservi preparati al meglio, le decisioni principali dovrebbero essere prese già in anticipo con una pianificazione previdenziale.

Edizione 08/2019 – Rotta sulla previdenza

 

Molte persone sottovalutano la propria lacuna previdenziale

Poco prima del pensionamento non vi è più grande margine di manovra per una solida pianificazione della previdenza. Ad esempio, chi per lungo tempo non ha pensato ad effettuare versamenti nel 3° pilastro facoltativo, non può più migliorare sostanzialmente la propria rendita entro il pensionamento. Si tende spesso a sottovalutare l'effetto degli interessi composti, che mostra il suo potente impatto nel corso degli anni. Per contro, il reddito atteso del 1° e del 2° pilastro è spesso sopravvalutato rispetto all'ammontare reale. Per molte persone, quindi, la lacuna previdenziale effettiva potrebbe essere maggiore del previsto.

 

Le condizioni quadro per gli istituti di previdenza sono sempre più difficili

Il perdurare del contesto di tassi negativi sui mercati finanziari e dei capitali mette a dura prova l'intero sistema previdenziale. Dal punto di vista attuale vi sono poche speranze di un'imminente normalizzazione della situazione sul fronte dei tassi. Di conseguenza calano i tassi di conversione per il calcolo della rendita e anche i rendimenti del capitale. A complicare le cose si aggiunge l'attuale sviluppo demografico per cui ci sono sempre meno lavoratori che versano contributi a favore dei beneficiari di rendita. Non sorprende quindi che la previdenza per la vecchiaia sia una della principali preoccupazioni della popolazione svizzera.

 

Aspettative elevate nei confronti della terza fase della vita

Nonostante tutte le difficoltà, secondo il Barometro della previdenza 2019 sempre più persone aspirano a un pensionamento anticipato o graduale e prevedono ancora un fabbisogno di denaro elevato dopo il pensionamento. Tuttavia ci si dovrebbe chiedere per tempo, se tali aspettative siano realizzabili finanziariamente: quanto mi costa un pensionamento anticipato? Sono sufficientemente coperto/a per mantenere il mio standard di vita? Inoltre, potrò permettermi la mia casa o l'appartamento in proprietà anche dopo il pensionamento?

 

Chi bene pianifica è a metà dell'opera

Qualunque saranno gli approcci risolutivi adottati dagli istituti di previdenza svizzeri, le condizioni quadro sono molto difficili. Per la previdenza per la vecchiaia, l'iniziativa personale assume un'importanza sempre maggiore. Una pianificazione della pensione tempestiva chiarisce tutti gli aspetti finanziari della previdenza per la vecchiaia. Le misure necessarie saranno avviate a tempo debito, in modo da soddisfare i desideri e gli obiettivi personali. Grazie a una consulenza porrete le basi per una previdenza autodefinita. I nostri esperti elaborano soluzioni previdenziali individuali adeguate ai progetti di vita personali. In tal senso calcolano per voi diverse varianti. Sono quindi possibili confronti diretti che vi renderanno più facile prendere la decisione giusta per voi. E se ci si occupa della pianificazione previdenziale solo poco prima del pensionamento, vale allora la pena avvalersi di una consulenza professionale.

 

Il denaro non è tutto

Le finanze sane costituiscono una buona base per una terza fase della vita gradevole. Tuttavia, anche altri fattori sono altrettanto importanti: in quanto esseri sociali, di solito per le persone sono di grande rilevanza l'ambiente personale e le relazioni. Nel mondo del lavoro si è abituati a instaurare continuamente nuove relazioni. Con il pensionamento ciò viene meno. Pertanto, chi vuole mantenersi in buone condizioni anche dopo il pensionamento non dovrebbe trascurare il fattore delle relazioni personali. E se avete provveduto in modo adeguato alla vostra previdenza, potrete godere molto meglio del nuovo tempo libero acquisito.

 

Calcolate ora la vostra rendita mensile prevista

Affinché possiate farvi un'idea della vostra situazione previdenziale attuale in modo rapido, semplice e divertente, abbiamo fatto confluire tutte le nostre conoscenze in materia di previdenza in una nuova app: il Radar previdenza Raiffeisen. Inserendo pochi dati calcolate il vostro reddito mensile presunto da AVS, cassa pensioni e avere del 3° pilastro! Il Radar previdenza Raiffeisen vi propone subito anche consigli precisi su come ottimizzare già oggi la vostra previdenza e risparmiare sulle imposte.