Un'impresa su tre si affida a Raiffeisen

Le PMI hanno fiducia in Raiffeisen per la sua vicinanza

Stampa

Raiffeisen affianca 200'000 clienti aziendali nelle loro sfide imprenditoriali – ovvero un'impresa svizzera su tre. Urs Gauch, responsabile dipartimento Clientela aziendale di Raiffeisen Svizzera, spiega perché proprio le PMI accordano la loro fiducia a Raiffeisen.

 

Bettina Bhend: Un'impresa svizzera su tre è cliente di Raiffeisen. Perché Raiffeisen è la scelta giusta?

Urs Gauch: Conosciamo molto bene le esigenze dei nostri clienti, poiché grazie alle nostre 246 Banche Raiffeisen siamo loro molto vicini. Coniughiamo questa vicinanza locale alla nostra forza nazionale. Come terzo maggior gruppo bancario della Svizzera, offriamo alla nostra clientela aziendale l'intera gamma di servizi.

 

B. B.: In cosa consiste una buona relazione cliente?

U. G.: In primo luogo: nella fiducia reciproca. Il consulente bancario deve conoscere bene le esigenze del suo cliente – cosa che ci riesce perché le Banche Raiffeisen sono esse stesse PMI locali e vengono gestite in modo imprenditoriale. L'azienda, a sua volta, deve dar prova di grande trasparenza nei confronti della Banca. Dalle due cose insieme risulta una buona relazione cliente. 

 

B. B.: Quali sono attualmente le maggiori sfide per le imprenditrici e gli imprenditori svizzeri?

U. G.: In primo luogo la situazione economica: il 2019 è un anno pieno di incertezze, ad esempio per quanto riguarda la Brexit e i suoi effetti sui tassi di cambio e l'industria delle esportazioni. Oppure i conflitti commerciali tra UE e USA, che si ripercuotono anche sulle aziende svizzere. In secondo luogo, la digitalizzazione: la trasformazione è rapidissima e spesso le PMI dispongono solo di risorse finanziarie e di personale limitate per investire in nuovi modelli aziendali. In terzo luogo, il personale qualificato: trovare collaboratrici e collaboratori ben formati, che s'impegnino attivamente nell'azienda, è una grande sfida.

 

B. B.: Come può Raiffeisen assistere i suoi 200'000 clienti aziendali in queste sfide?

U. G.: Offriamo loro l'intera gamma di prodotti finanziari di cui un'impresa moderna oggi ha bisogno. In più vi sono i Raiffeisen Centri Imprenditoriali. In tale sede gli imprenditori non ricevono consulenza in tutti gli ambiti imprenditoriali da esperti finanziari, ma da imprenditori affermati. Insieme affrontano le sfide attuali: Industria 4.0, successione, finanziamento della crescita e molto altro ancora.

 

B. B.: Quali vantaggi traggono le imprese orientate alle esportazioni?

U. G.: Affianchiamo le imprese non solo negli investimenti in Svizzera. I nostri servizi comprendono finanziamenti delle esportazioni, garanzie internazionali e coperture valutarie, che facilitano l'accesso a un mercato internazionale. E naturalmente, nei Raiffeisen Centri Imprenditoriali vi sono anche esperti in esportazioni.

 

B. B.: Secondo lei cosa significa buona imprenditorialità?

U. G.: Per me buona imprenditorialità significa, da una parte, assumere rischi in modo consapevole: fondare un'azienda, seguire nuove vie, lanciare una nuova linea di prodotti o fare un'acquisizione – tutto ciò richiede coraggio e iniziativa. Significa però d'altra parte anche assumere delle responsabilità per la propria impresa, per i collaboratori e infine anche per la società.

Urs Gauch, responsabile dipartimento Clientela aziendale
Urs Gauch, responsabile dipartimento Clientela aziendale

Da quasi 30 anni Urs Gauch lavora con varie funzioni nel settore delle operazioni con la clientela aziendale e di credito. La sua pluriennale esperienza e le sue solide conoscenze lo rendono uno specialista nel segmento della clientela aziendale. Dal 1 ottobre 2015 è responsabile del dipartimento Clientela aziendale ed è membro della Direzione di Raiffeisen Svizzera.