Tipi di finanziamento

Prestito – per i vostri piani aziendali a medio termine

Stampa

Grazie a un prestito potete finanziare degli investimenti a medio termine senza intaccare la vostra liquidità. Avete in programma l’acquisto di nuovi macchinari o un ampliamento aziendale? Un prestito rende possibile degli investimenti immediati. Raiffeisen vi offre il prestito variabile e il prestito fisso.

I modelli di prestito Raiffeisen

  Prestito fisso
Prestito variabile
Tasso d‘interesse fisso, a scelta  variabile 
Durata
fissa, non può essere disdetto
può essere sempre disdetto con preavviso di sei settimane
Rimborso
dopo la scadenza
ripartito sulla durata

Quando è adatto un prestito?

La scelta del prestito ottimale dipende dalle diverse situazioni degli interessi di mercato.

Confronto di diverse situazioni degli interessi con prestito variabile e prestito fisso

Figura: Confronto di diverse situazioni degli interessi con prestito variabile e prestito fisso


Prestito fisso

Che cos'è un prestito fisso?

In un contesto di forte oscillazione dei tassi, il prestito fisso rappresenta la forma di finanziamento comprovata per i vostri investimenti a medio termine. Il tasso d'interesse rimane fisso per l'intera durata, consentendo di preventivare esattamente l'addebito degli interessi. Come nel caso di un prestito variabile, la vostra liquidità aziendale rimane inalterata perché il prestito viene rimborsato solo allo scadere del ciclo di vita dell'investimento.

 

Come funziona il prestito fisso?

Voi stipulate con noi un prestito per una durata prefissata a un tasso d’interesse fisso. Il tasso d’interesse fisso vi consente di preventivare esattamente l'onere degli interessi. Questo dipende, oltre che dalla situazione del mercato dei capitali al momento della stipula, anche dalla vostra solvibilità e da eventuali garanzie. Potete scegliere voi stessi una durata da 1 a 10 anni. Questa corrisponde al massimo alla durata del vostro investimento. Il prestito fisso non può essere disdetto durante il periodo di validità.

Andamento degli interessi con prestito fisso

Figura: Andamento degli interessi con prestito fisso

 

Quali sono i vantaggi del prestito fisso?

  • pianificabile
    Il rimborso avviene solo alla scadenza del prestito.
  • preventivabile
    L'addebito degli interessi è preventivabile con esattezza. Siete coperti contro l'aumento dei tassi.

 

A cosa si deve fare attenzione nell'ambito del prestito fisso? 

Con la stipula di un prestito fisso vi assumete un certo rischio di tasso, nonostante non siate esposti alle oscillazioni del tasso d'interesse sul mercato dei capitali. In caso di rialzo dei tassi, il vostro onere degli interessi rimane invariato, quindi più basso rispetto al tasso di mercato. Se, tuttavia, nel corso della durata del prestito si verifica una flessione dei tassi, voi continuerete a pagare il tasso d'interesse concordato, che in questo caso sarà più elevato.

In linea generale, per la durata del prestito non è prevista alcuna possibilità di disdetta. In caso di risoluzione prematura, riassetto o mancato rispetto del termine di disdetta, dovrete pagare alla banca un risarcimento che viene calcolato in base alla differenza fra il tasso d'interesse concordato sul credito e il tasso d’interesse raggiungibile alla cessazione del contratto per un investimento sul mercato valutario e dei capitali con la durata residua corrispondente.

Scheda del prodotto prestito fisso (PDF, 48.1KB)

Check-list finanziamento (PDF, 56.3KB)


Prestito variabile

Che cos'è un prestito variabile?

Il prestito variabile vi consente di finanziare degli investimenti a medio termine in attrezzature, macchinari o ampliamenti aziendali senza che la liquidità necessaria per l'azienda venga intaccata. Inoltre, potete approfittare dell'opportunità degli interessi in calo, utilizzando il provento del vostro investimento per il rimborso. 


Come funziona il prestito variabile?

Il prestito variabile vi viene pagato in un'unica tranche. Il rimborso avviene parallelamente alla perdita di valore del vostro investimento attingendo dal flusso di cassa dell'investimento stesso. Al più tardi al termine della durata del vostro investimento, anche il prestito deve essere stato completamente rimborsato. Il tasso di interesse del prestito variabile si adatta alla situazione del mercato dei capitali e dipende inoltre dalla vostra solvibilità e da eventuali garanzie. Il prestito variabile può essere disdetto in ogni momento rispettando un termine di disdetta di sei settimane.

Andamento degli interessi con prestito variabile

Figura: Andamento degli interessi con prestito variabile


Quali sono i vantaggi del prestito variabile?

  • constante
    Il rimborso ha luogo attingendo al provento dell'investimento ed è suddiviso per la durata del prestito.
  • redditizio
    Il tasso d'interesse viene adeguato alle attuali condizioni del mercato. Per questo potete beneficiare degli interessi in calo.

 

A cosa si deve fare attenzione nell'ambito del prestito variabile?

Aspetti di rischio

Con la stipula di un prestito variabile vi assumete il rischio di variazione dei tassi d'interesse. Data la possibilità di oscillazioni dei tassi sui mercati valutari e dei capitali, potrete trarre vantaggio da un'eventuale flessione dei tassi. Tuttavia, in caso di rialzo dovrete farvi carico di interessi più elevati. Un vantaggio consiste nel fatto che l'onere degli interessi corrisponde sempre alle condizioni attuali del mercato.

Scheda del prodotto prestito variabile (PDF, 88.5KB)

Check-list finanziamento (PDF, 56.3KB)