Prodotti previdenziali

Conto libero passaggio 2° pilastro LPP

Stampa

Un conto di libero passaggio è un conto bloccato. Con un conto di libero passaggio potrete mantenere la vostra copertura previdenziale nell'ambito del 2° pilastro (LPP). In particolari situazioni della vita (ad es. interruzione o cessazione dell'attività lavorativa), potete o dovete trasferire il capitale che avete acquisito dalla previdenza professionale (secondo pilastro) su un conto di libero passaggio.
 

I vostri vantaggi

  • Tasso d'interesse allettante
    Raccomandazione di Raiffeisen Svizzera 0,150 %
  • La tenuta del vostro conto
    non è soggetta a spese. A fine anno ricevete gratuitamente un estratto conto.
  • Ottimizzazione del risparmio fiscale
    Per l'intera durata del risparmio, il patrimonio e i proventi da interessi sono esenti da imposte.
  • Prelevamento senza perdita
    In caso di prelevamento anticipato ai sensi del regolamento, il vostro avere di libero passaggio è disponibile senza perdita rispettando un termine di disdetta – al contrario di un prodotto assicurativo.
  • Vantaggiose possibilità
    investimento in fondi previdenziali 
 
 

 

Apertura e trasferimento

Per l'apertura e il trasferimento di un conto di libero passaggio 2° pilastro, potete rispedirci direttamente la convenzione di previdenza debitamente compilata e firmata, unitamente all'ordine di trasferimento (PDF, 86.3KB). Avete domande o vi trovate in una situazione speciale? Saremo lieti di assistervi.

 

Copertura in caso di morte e invalidità

Con una Cassa pensioni siete assicurati contro rischi di decesso e invalidità. Passando a un nuovo istituto di previdenza o con lo scioglimento di un rapporto di lavoro, questa protezione può venir meno o non rispondere più alle vostre esigenze. Assicurate in modo vantaggioso voi stessi e la vostra famiglia con Raiffeisen con l'assicurazione più adatta in caso di decesso o invalidità.

 

Ottimizzazione del rendimento

Volete trarre vantaggi dalle maggiori opportunità di rendimento offerte dai mercati finanziari internazionali? Allora potete investire il vostro avere di libero passaggio anche legato a fondi. Valutate con il vostro consulente qual è il fondo previdenziale più adatto al vostro obiettivo d'investimento: Raiffeisen Pension Invest Futura Yield I, Raiffeisen Pension Invest Futura Balanced I o Raiffeisen Index Fonds – Pension Growth.

Download sul tema del conto di libero passaggio

 

Nella nostra area download potete trovare ulteriore documentazione sul conto di libero passaggio Raiffeisen.

  • Scheda prodotto Conto di libero passaggio
  • Convenzione di previdenza incl. ordine di trasferimento
  • Scheda informativa pagamento del conto di libero passaggio
  • Scheda informativa conto di libero passaggio per la proprietà di abitazione
  • Scheda informativa ordine dei beneficiari in caso di decesso
  • Regolamento sul conto di libero passaggio
 
Tutte le informazioni sul conto di libero passaggio
 

FAQ sul conto di libero passaggio

Posso avere più conti di libero passaggio?

In linea di massima è possibile avere più conti di libero passaggio. In caso di uscita dalla cassa pensioni, si deve richiedere una ripartizione dell'avere della cassa pensioni su due conti di libero passaggio.
 

È possibile rinviare il pagamento del conto di libero passaggio al momento del pensionamento?

Il contratto di libero passaggio termina al raggiungimento dell'età pensionabile ordinaria AVS. È tuttavia possibile rinviare il pagamento del conto di libero passaggio per 5 anni al massimo. Occorre considerare possibili regolamentazioni diverse a seconda del cantone. In questo periodo il conto può essere ritirato in qualsiasi momento.
 

Ho trovato di nuovo un posto di lavoro. Devo trasferire il mio conto di libero passaggio nella cassa pensioni del mio nuovo datore di lavoro?

Sì, conformemente alla legge sul libero passaggio, ogni collaboratore è tenuto ad apportare tutte le prestazioni di libero passaggio nella cassa pensioni del proprio datore di lavoro. È una scelta sensata: con la cassa pensioni si è meglio assicurati in caso di eventuali prestazioni a favore di invalidi o superstiti.
 

Devo indicare il mio conto di libero passaggio nella dichiarazione fiscale?

No, il conto di libero passaggio è un conto esente dall'imposta sulla sostanza. Pertanto non deve essere indicato nella dichiarazione fiscale.
 

Sono un lavoratore indipendente e non sono assicurato presso una cassa pensioni. Posso versare contributi volontari sul conto di libero passaggio presso Raiffeisen?

No, il regolamento della Fondazione Raiffeisen di libero passaggio non consente contributi volontari sul conto di libero passaggio. Sul conto di libero passaggio si possono trasferire solo fondi già vincolati del 2° pilastro, da una cassa pensioni, da un conto di libero passaggio o da una polizza di libero passaggio.
 

Sono previsti costi al pagamento del conto di libero passaggio?

In linea di massima il conto di libero passaggio viene tenuto gratuitamente. Fa eccezione il prelievo del conto di libero passaggio per la proprietà di abitazione ad uso proprio. La legge esige la registrazione di una restrizione del diritto di alienazione nell'Ufficio del registro fondiario in caso di un prelievo anticipato di fondi della cassa pensioni. Una tale registrazione nell'Ufficio del registro fondiario è soggetta al pagamento di tasse, per cui al momento del pagamento del conto vengono addebitati una tantum CHF 150.– per le spese amministrative. Anche questa tassa è una parte del pagamento e viene pertanto anch'essa dichiarata.
 

Perché c'è un preavviso di disdetta di 31 giorni al momento dell'estinzione dei conti di libero passaggio?

Le banche svizzere, secondo quanto stabilito dall'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA), devono soddisfare elevati requisiti di liquidità. Per le banche rilevanti per il sistema, di cui fa parte anche Raiffeisen, questi requisiti valgono già a partire dal 1.1.2016. Per questo motivo, per i conti di libero passaggio è stato introdotto un preavviso di disdetta di 31 giorni.
 

Cosa accade con il mio conto di libero passaggio in caso di un eventuale divorzio?

I fondi della previdenza professionale obbligatoria, quindi anche il conto di libero passaggio, devono essere divisi a metà in caso di divorzio. Ciò riguarda però solo quella parte che è stata risparmiata durante il matrimonio.