Il nuovo traffico dei pagamenti spiegato in breve

A metà 2018 verrà introdotto in Svizzera un nuovo standard per il traffico dei pagamenti, al quale devono prepararsi tutte le aziende nonché i rispettivi partner, quali fiduciari e IT. Ma di cosa si tratta esattamente e cosa si deve fare? Christoph Reifler risponde nel video alle domande di Markus Beeli.

 

 

Christoph Reifler
Responsabile Assistenza alla clientela aziendale
Raiffeisen San Gallo
Markus Beeli
Titolare / Amministratore
Schwizer Haustechnik AG, Gossau
 
 

Testi qui le sue conoscenze in merito al nuovo traffico dei pagamenti

Quando viene introdotto il nuovo traffico dei pagamenti?

A
Dal 2020.
B
A metà 2018.
 
«A metà 2018 verrà introdotto anche in Svizzera il formato unitario ISO-20022. I pagamenti nazionali e internazionali saranno così molto più semplici.»

Quando devono avviare il passaggio le aziende?

A
Sarebbe meglio avviare il
progetto subito.
B
È sufficiente iniziare nel 2019.
 
«Possibilmente subito. Avvii nella sua azienda un progetto per coordinare e portare avanti il passaggio.»

In quale caso dovrebbe verificare il
software di contabilità?

A
In ogni caso.
B
Solo se non utilizza
un software standard.
 
«Parli in ogni caso con il suo partner IT e chiarisca cosa comporta per lei il nuovo traffico dei pagamenti.»

Entro quando deve essere eseguita la modifica?

A
La data verrà comunicata in futuro.
B
Al massimo entro la fine del 2017.
 
«Per poter testare puntualmente il nuovo sistema, deve aver adeguato il software, l'hardware e i dati clienti al più tardi entro fine 2017.»

Come e quanto è possibile testare il processo di pagamento?

A
In modo semplice e gratuito su raiffeisen.ch/bancatest.
Può farlo già oggi.
B
Eseguendo un pagamento. Solo dal 2018.
 
«Può testare il suo processo di pagamento già oggi online. Riceverà subito un rapporto di stato indicante se i suoi dati sono conformi al nuovo standard.»

Contatti

Per domande è a vostra disposizione il Centro Servizio Clientela aziendale dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 20:00 al numero 0848 847 222 o all'indirizzo e-mail firmenkunde@raiffeisen.ch.