«Il SARON sostituirà il Libor»

Il tasso Libor ha i giorni contati. L'autorità britannica di vigilanza sui mercati finanziari intende supportare la determinazione del tasso d'interesse solo fino alla fine del 2021. A seguito di questo annuncio, il mercato ipotecario in Svizzera e i proprietari immobiliari dovranno affrontare un importante cambiamento.

In ambito finanziario, per molti anni il Libor è stato considerato il principale parametro di riferimento per i tassi d'interesse a breve termine. Esso si basa sulle condizioni alle quali le banche si prestano reciprocamente il denaro. Alcuni anni fa, il Libor è stato oggetto di critiche a causa di uno scandalo di manipolazione. Secondo la stima di numerosi operatori di mercato, si prevede che il Libor sarà sostituito dal SARON al più tardi entro fine 2021. Abbiamo intervistato Roland Altwegg, esperto per tutte le questioni relative alle abitazioni, sullo stato del progetto di «Sostituzione del Libor».

 

Intervista a Roland Altwegg

Cosa si intende con il termine Libor?

Libor sta per London Interbank Offered Rate e viene quindi chiamato anche tasso d'interesse interbancario. Il Libor indica il tasso d'interesse medio al quale banche di importanza internazionale si prestano denaro tra di loro. Il Libor è utilizzato come tasso d'interesse base per vari prodotti, tra i quali le ipoteche LiborTop o LiborFlex di Raiffeisen.

 

Perché si intende abolire il Libor?

In passato il Libor è stato manipolato in diversi modi e quindi criticato. Per questo motivo si intende abolirlo. Al posto dell'attuale Libor, in futuro si utilizzerà un nuovo parametro.

 

Quale sarà questo parametro in Svizzera?

Il gruppo di lavoro nazionale sui tassi di riferimento ha già raccomandato nell'autunno 2017 il SARON (Swiss Average Rate Overnight) quale nuovo tasso di riferimento svizzero. A differenza del Libor, il Saron fa riferimento a transazioni effettive sul mercato monetario svizzero. Il nuovo tasso d'interesse previsto sarà gestito da SIX Swiss Exchange e calcolato direttamente dopo la chiusura delle borse.

 

Le Banche Raiffeisen continueranno a concedere ipoteche Libor?

Sì. In tutte le nuove stipulazioni con clientela privata e clientela investimenti abbiamo inserito nella convenzione di prodotto una clausola che illustra come si procederebbe in caso di eliminazione del Libor.

 

Continuate a consigliare la stipulazione di nuove ipoteche Libor?

Sì, attualmente non intravvediamo alcun rischio nel continuare a proporre ipoteche Libor. Con la clausola inserita nel contratto forniamo informazioni ai clienti sui relativi rischi.

 

Per quando prevedete l'abolizione del Libor?

Fino alla fine del 2021 il Libor continuerà presumibilmente a essere presente nelle operazioni bancarie di tutti i giorni; successivamente il futuro del Libor è incerto e potrebbe essere definitivamente abrogato.

 

Altre informazioni sui modelli ipotecari di Raiffeisen: www.raiffeisen.ch/ipoteche

Informazioni sulla persona

Nella consulenza ai suoi clienti Roland Altwegg, Responsabile Prodotti & Cooperazioni presso Raiffeisen Svizzera, tiene conto del loro ciclo personale di vita.