«Il SARON è più stabile in caso di turbolenze»

Raiffeisen è stata la prima banca a lanciare un'ipoteca e un credito basati sul tasso d'interesse di riferimento SARON a livello nazionale. Il Gruppo bancario cooperativo assume in tal modo un ruolo pionieristico e taglia un traguardo importante sulla piazza finanziaria svizzera.

Con i due prodotti SARON, Raiffeisen reagisce all'imminente sostituzione del tasso d'interesse Libor in franchi con il SARON (Swiss Average Rate Overnight). Grazie al lancio dei nuovi prodotti SARON basati sul franco svizzero, Raiffeisen fornisce un contributo importante alla stabilità del mercato finanziario elvetico. Il lancio dei prodotti avrà delle conseguenze per i proprietari di immobili: nell'ambito delle ipoteche del mercato monetario, Raiffeisen d'ora in poi offrirà solamente ipoteche SARON Flex anziché le precedenti ipoteche Libor. Abbiamo intervistato Roland Altwegg, esperto per tutte le questioni relative alle abitazioni.

 

Intervista a Roland Altwegg

Intervista: Pius Schärli

Da questo momento Raiffeisen non distribuisce più ipoteche Libor. Cosa accadrà alle ipoteche Libor ancora in corso?

Le attuali ipoteche Libor rimarranno in essere invariate. Già dall'autunno 2017, in caso di nuove stipule di ipoteche LiborFlex, Raiffeisen avvisa i propri clienti nell'ambito della convenzione di prodotto che, in caso di eliminazione del tasso Libor CHF, verrà applicato un tasso d'interesse sostitutivo definito da Raiffeisen. 

 

I clienti che hanno un'ipoteca Libor possono passare a un altro prodotto?

Naturalmente, per la durata residua del capitale, il cliente ha il diritto di passare senza spese a un altro prodotto, ad esempio alla nuova ipoteca SARON Flex. Consigliamo ai nostri clienti di mettersi in contatto con la propria Banca Raiffeisen.

 

Roland Altwegg, responsabile della gestione dei prodotti, in conversazione con Pius Schärli

Roland Altwegg, responsabile della gestione dei prodotti, in conversazione con Pius Schärli

Le attuali ipoteche Libor verranno ora convertite automaticamente in un'ipoteca SARON?

No. I clienti con una convenzione di prodotto con scadenza antecedente al 31.12.2021 verranno contattati come di consueto dalla loro Banca Raiffeisen, insieme alla quale concorderanno il nuovo modello ipotecario. I clienti con una convenzione di prodotto con scadenza posteriore al 31.12.2021 verranno contattati dalla rispettiva Banca Raiffeisen entro fine 2021, affinché possano scegliere il modello ipotecario sostitutivo prima della cessazione del Libor in franchi.

 

Il tasso d'interesse SARON applicato all'ipoteca SARON Flex è noto solo alla scadenza degli interessi. Come posso informarmi sull'andamento del tasso SARON nel corso dell'anno?

Oltre che sui consueti quotidiani, il tasso d'interesse SARON è consultabile anche sulla pagina Internet di Raiffeisen e del Gruppo SIX. Inoltre Raiffeisen offre la possibilità di impostare un allarme interessi. L'allarme interessi disponibile già oggi verrà ampliato con l'ipoteca SARON Flex. In modo ancora più semplice, i clienti Raiffeisen hanno la possibilità di attivare l'allarme interessi dall'e-banking. 

Quali vantaggi offre un'ipoteca SARON?

A differenza del Libor in franchi, il tasso d'interesse SARON si basa su transazioni effettive sul mercato monetario svizzero. In presenza di turbolenze del mercato è sostanzialmente più stabile e in generale meno volatile. Il SARON è più basso rispetto al Libor in franchi, dal momento che si basa su transazioni garantite. Di conseguenza i clienti beneficiano solitamente del tasso di mercato più basso.