Mandato di gestione patrimoniale

Portfolio Manager Report

Grazie alla ripresa congiunturale e al forte incremento degli utili aziendali, numerosi indici azionari hanno raggiunto nuovi massimi nel quarto trimestre. Nei trimestri a venire sono tuttavia probabili rendimenti di portafoglio più modesti.

Podcast 4° trimestre 2021

 

Messaggi chiave

Messagi chiave
  • Coronavirus, difficoltà di fornitura e inflazione elevata hanno dominato le prime pagine nel quarto trimestre.
  • Molti indici hanno raggiunto nuovi massimi storici. I rendimenti di portafoglio hanno di conseguenza avuto un andamento molto soddisfacente. 
  • Le azioni di aziende con elevata forza innovativa, solidi modelli aziendali e capacità di determinazione dei prezzi, nel 2022 dovrebbero essere tra i vincitori.

Performance

Grafico Performance

Fonti: Bloomberg, Raiffeisen Svizzera Portfolio Management

 

Retrospettiva

Nel quarto trimestre di quest'anno il coronavirus è tornato una volta ancora in cima alla lista delle nostre preoccupazioni. Per timore della nuova variante Omicron molti paesi hanno nuovamente limitato la propria vita sociale ed economica. Nell'anno passato, tuttavia, l'economia globale si è ulteriormente ripresa dalla recessione dovuta al coronavirus. Grazie alla politica monetaria e fiscale espansiva, nel 2021 è stata raggiunta una crescita globale di circa il 5.5%. Di conseguenza molti paesi sono già tornati ai livelli pre-crisi, e in alcuni casi li hanno superati. Il rovescio della medaglia della forte ripresa economica e della crescente domanda di beni e consumi è stato un notevole aumento dell'inflazione. Le persistenti difficoltà di fornitura e i crescenti costi di materie prime e trasporti hanno rafforzato questa tendenza. 

L'andamento congiunturale ha stimolato anche i profitti aziendali che, a livello globale, hanno registrato un'elevata crescita a doppia cifra. Molti indici hanno raggiunto nuovi massimi storici. Complessivamente, nei portafogli di gestione patrimoniale abbiamo mantenuto la leggera sottoponderazione tattica della quota azionaria per l'intero quarto trimestre. Tuttavia, le azioni – anche grazie all'ottima selezione – hanno dato nuovamente contribuito in misura cruciale alla performance, nel complesso molto soddisfacente.

Il persistere di un rapporto rischio-rendimento poco interessante nelle obbligazioni ci ha indotti a mantenere la forte sottoponderazione di questa classe d'investimento. Nonostante i bassi rendimenti a scadenza non siano favorevoli a investimenti a reddito fisso, essi hanno comunque una ragion d'essere in un portafoglio equilibrato poiché riducono il rischio complessivo, dando stabilità al portafoglio. 

Anche l'oro non ha brillato nel quarto trimestre. Soprattutto il forte dollaro USA e i tassi più elevati previsti dagli investitori hanno posto il prezzo dell'oro sotto pressione. Dato che le incertezze sui mercati sono nuovamente aumentate, l'oro dovrebbe tornare ad essere maggiormente richiesto. Per questo motivo abbiamo mantenuto la leggera sovraponderazione di questa classe d'investimento. 

L'acuito eccesso di domanda di immobili svizzeri ha continuato a spingere i prezzi dei fondi immobiliari al rialzo. La sovraponderazione dei fondi immobiliari ha condotto a un cospicuo contributo positivo alla performance nel nostro portafoglio. Gli immobili offrono una protezione affidabile dall'inflazione e i rendimenti distribuiti continuano a essere molto interessati, soprattutto in confronto ai rendimenti dalle obbligazioni.

Prospettive

L'inflazione si rivela più ostinata del previsto e mette sotto pressione le banche centrali. A seguito della loro politica monetaria sempre più restrittiva, il massimo sostegno ai mercati si indebolirà progressivamente. A fronte di tassi in lieve aumento, di una minore crescita degli utili e di valutazioni elevate, i rendimenti futuri dei mercati azionari dovrebbero risultare più contenuti. Pertanto, la selezione diventa ancora più importante. Le azioni di aziende con elevata forza innovativa, con modelli aziendali solidi e con capacità di determinare i propri prezzi dovrebbero essere tra i vincitori del 2022. Questo focus sulla qualità è favorevole al mercato azionario svizzero. Monitoriamo continuamente la situazione borsistica, reagendo immediatamente nei mandati di gestione patrimoniale se si presentassero opportunità sui mercati.

Podcast 3° trimestre 2021

Podcast 2° trimestre 2021

Podcast 1° trimestre 2021

Archivio – Portfolio Manager Report