Novità

La prima Banca Raiffeisen festeggia il 120° anniversario

  • Cooperativa
  • Impegno
20.12.2019

La Banca Raiffeisen am Bichelsee celebra in questi giorni il suo 120° anniversario. Poco prima del Natale 1899, il parroco Johann Evangelist Traber fondò la prima Banca Raiffeisen in Svizzera. Anche la costituzione, avvenuta a Zurigo nel 1902, dell'Associazione svizzera delle casse Raiffeisen (oggi: Raiffeisen Svizzera), che allora aveva sede a Bichelsee, è da ricondursi a un'iniziativa del sacerdote.

Ristorante Zur Post a Bichelsee intorno al 1910: in questo edificio aprì gli sportelli la prima Banca Raiffeisen, insieme con la posta. (Foto: Archivio Banca Raiffeisen am Bichelsee)

Ristorante Zur Post a Bichelsee intorno al 1910: in questo edificio aprì gli sportelli la prima Banca Raiffeisen, insieme con la posta. (Foto: Archivio Banca Raiffeisen am Bichelsee)

Il sistema cooperativo di Raiffeisen, sul modello del riformatore tedesco Friedrich Wilhelm Raiffeisen (1818 – 1888), ha avuto bisogno di più di un tentativo prima di potersi affermare in modo permanente in Svizzera. Le prime casse Raiffeisen, fondate nella regione di Berna tra il 1886 e il 1888, non sono sopravvissute, come racconta Hilmar Gernet nel suo scritto Zweimal am Start: Anfänge von Raiffeisen in der Schweiz (Due volte al via: gli inizi di Raiffeisen in Svizzera). La Banca Raiffeisen am Bichelsee, invece, grazie alla tenacia e alla determinazione dei suoi fondatori, è riuscita a superare il difficile periodo iniziale. La prima Banca Raiffeisen, nella Turgovia meridionale, ha una storia di successo che continua anche oggi.

L'assemblea preliminare si tenne il 3 dicembre 1899, e il 17 dicembre si svolse la seconda seduta consultiva. L'assemblea fondativa dell'allora associazione di risparmio e prestito di Bichelsee-Balterswil, secondo quanto riporta la biografia di Alfred Böhi, si tenne giovedì 21 dicembre 1899 presso l'edificio scolastico di Balterswil. La sua forza trainante, Johannes Evangelist Traber (1854 – 1930), è stato parroco di Bichelsee per 40 anni. Traber è stato presidente e segretario del Consiglio di amministrazione, l'insegnante Simon Knecht si offrì come presidente del Consiglio di sorveglianza e il ricamatore Johann Köchli fu il primo cassiere e, per 18 anni, il primo «direttore di banca».

La prima Banca Raiffeisen, la cassa prestiti di Bichelsee, iniziò le sue attività a Loh, sopra Bichelsee-Balterswil, il giorno 1.1.1900. In una stanza di Johann Köchli era collocata una cassaforte in cui erano conservati, al sicuro, denaro e azioni. La prima registrazione nel libro mastro risale al 3.1.1900: un'obbligazione di 150 franchi, recante la dicitura «canonica di Bichelsee», venne sottoscritta con un tasso d'interesse del 4 %. 18 anni dopo la Banca si trasferì nel ristorante Zur Post a Bichelsee, dove allestì uno sportello in comune con l'ufficio postale.

«Siamo tutti orgogliosi di essere la Banca originaria del Gruppo Raiffeisen in Svizzera. La nostra storia e il nostro sviluppo negli ultimi anni sono stati rapidissimi, come quelli del Gruppo Raiffeisen», afferma Ruedi Bleichenbacher, Presidente della Banca Raiffeisen am Bichelsee. Nel settembre del 2018 la sua Banca ha inaugurato il Raiffeisen History Trail: si tratta di un percorso circolare, con una lunghezza da tre a cinque chilometri, che illustra in modo piacevole e divertente gli inizi della Banca Raiffeisen am Bichelsee, attraverso i luoghi storici importanti della cooperativa Raiffeisen originaria.