Novità

Panoramica

«5° Barometro della clientela sulle energie rinnovabili»

  • Abitare
  • Innovazione
  • Comunicati stampa
  • Sapere
  • Impegno
27.05.2015

San Gallo, 27 maggio 2015 – In collaborazione con Raiffeisen, l'Università di San gallo (HSG) pubblica per la quinta volta lo studio «Barometro della clientela sulle energie rinnovabili», che illustra la posizione della popolazione svizzera sul tema delle energie rinnovabili e fornisce a Raiffeisen preziosi insegnamenti nell'individuazione delle esigenze della clientela.

La «cattedra Good Energies per la gestione delle energie rinnovabili» ha interpellato circa 1'250 famiglie svizzere nell'ambito del «5° Barometro della clientela sulle energie rinnovabili». Uno dei risultati salienti del sondaggio rappresentativo: la strategia energetica della Confederazione trova un largo sostegno da parte della popolazione anche in un contesto economicamente difficile. Circa la metà degli intervistati desidera addirittura una più rapida attuazione della svolta energetica.

Le banche come partner competenti in fatto di energia
I partecipanti al sondaggio considerano gli istituti finanziari partner affidabili nel settore degli investimenti sostenibili oltre che competenti nella valutazione delle opportunità e dei rischi delle energie rinnovabili. Le banche regionali e cooperative ottengono le valutazioni più positive. Qui tuttavia c'è ancora molto spazio per migliorare: il 55 fino al 60 per cento degli intervistati sarebbe a favore di una consulenza più attiva da parte delle loro banche relativamente a tematiche inerenti agli investimenti in energie rinnovabili. Solo il 10 per cento ha indicato di aver ricevuto negli ultimi sei mesi da un consulente della propria banca una consulenza sulle possibilità di investimento in energie rinnovabili.

Risanamenti energetici: le banche come importanti interlocutori
I proprietari di abitazioni hanno idee specifiche sui servizi che si aspettano dalla loro banca in relazione al miglioramento dell'efficienza energetica negli edifici. L'aspettativa più menzionata è il finanziamento bancario mediante ipoteca o credito (35%), seguita dall'espletamento di formalità (22%) e dal supporto nella ricerca di una consulenza energetica (20%). Il 13 per cento dei proprietari di abitazioni intervistati si aspetta che la sua banca dia il buon esempio attuando essa stessa misure per il miglioramento dell'efficienza energetica e introducendo le energie rinnovabili nei suoi edifici.

La «cattedra Good Energies per la gestione delle energie rinnovabili» e Raiffeisen conducono lo studio annualmente. Potete trovare il «5° Barometro della clientela sulle energie rinnovabili» completo su raiffeisen.ch/barometro-della-clientela.

Informazioni:
Daniel Jakobi, consulente Management sostenibilità
Tel. 071 225 87 45, daniel.jakobi@raiffeisen.ch

Download (PDF, 6.6MB)