e-salario – la contabilità dei salari semplice e conforme alla legge

Maggiore efficienza con e-salario

Stampa

La Kreuz Herzogenbuchsee Betriebs AG, con la decisione di utilizzare e-salario, ha ridotto al minimo l'onere amministrativo per la contabilità dei salari. L'amministratrice, Jsabelle Trachsel, descrive nell'intervista le sue esperienze e i vantaggi dell'impiego di questo prodotto. 
 

Intervista con Jsabelle Trachsel, amministratrice della Kreuz Herzogenbuchsee Betriebs AG

Perché avete deciso di utilizzare e-salario?

Jsabelle Trachsel: Prima dell'apertura dell'azienda nel 2017 ci siamo informati in modo approfondito sull'offerta di sistemi di contabilità dei salari. L'offerta è molto varia e presenta forti differenze di prezzo. Per un'azienda delle nostre dimensioni, con 30 collaboratori, l'acquisto di un costoso software non poteva essere preso in considerazione, dato che il rapporto qualità/prezzo era molto importante. Inoltre era difficile trovare una soluzione compatibile che si potesse semplicemente collegare al nostro conto e-banking.

Con e-salario abbiamo trovato una soluzione ottimale per mantenere al minimo l'onere amministrativo della contabilità dei salari. La stretta collaborazione tra Raiffeisen e gli sviluppatori di e-salario, così come la comunicazione competente, trasparente e personale da parte di Raiffeisen e Presida , ci hanno convinti della validità del prodotto.

 

Come avete proceduto per il passaggio a e-salario?

J. T.: Poiché già prima dell'apertura dell'azienda ci eravamo occupati intensamente dell'acquisto di un software per la contabilità dei salari, non abbiamo dovuto convertire nessun sistema e abbiamo potuto implementare e-salario direttamente all'avvio dell'attività. Vi è naturalmente stato un periodo iniziale di maggiore lavoro: prima che tutti i collaboratori e i relativi dati fossero registrati nel sistema, l'onere amministrativo è stato un po' superiore. Tale onere si ha tuttavia una volta sola e ora grazie a e-salario esso è ridotto al minimo.

 

Come avete vissuto la collaborazione con Raiffeisen e con il nostro partner Presida Treuhand AG?

J. T.: Dal mio punto di vista la collaborazione è stata ed è tuttora molto costruttiva ed efficiente. La Banca Raiffeisen era responsabile soprattutto della consulenza sul prodotto. Dopo l'implementazione e durante l'utilizzo di e-salario, Presida Treuhand AG è l'unico interlocutore, il che semplifica notevolmente la comunicazione.

Presida Treuhand AG è molto facile da raggiungere e supporta i clienti con competenza e tempestività. Anche le richieste o gli input più impegnativi vengono accolti e ne viene verificata la fattibilità. Noi, ad esempio, abbiamo richiesto di assegnare i salari ai diversi centri di costo. Presida ha preso molto sul serio la nostra richiesta e nel giro di sei mesi essa è stata implementata nel sistema ed era utilizzabile.

 

Cosa è cambiato con e-salario nella vostra contabilità dei salari? Qual è secondo lei il maggiore vantaggio nell'utilizzo di e-salario?

J. T.: Con e-salario abbiamo potuto registrare i salari fissi con un unico onere amministrativo. Questi ora, se non vi sono modifiche dei salari stessi o entrate e uscite di collaboratori, vengono versati in modo automatico e senza che sia necessaria un'interfaccia aggiuntiva. I salari orari li possiamo inserire di volta in volta all'inizio del mese e anche in questo caso poi i pagamenti vengono effettuati direttamente in modo automatico.

In tal modo beneficiamo di una contabilità dei salari snella ed efficiente. Si riduce il rischio di fare errori e, come ho già detto, l'onere amministrativo è minimo. Inoltre, e-salario è una soluzione molto economica e flessibile che ci fa risparmiare molto tempo.

 

Come valutate gli sviluppi della digitalizzazione nel traffico dei pagamenti nei prossimi 10 anni e come sarà posizionata la vostra azienda per quanto riguarda la digitalizzazione?

J. T.: Credo che tra dieci anni la maggior parte dei pagamenti verranno effettuati in modo digitale. Nella nostra azienda lo constatiamo già oggi. Al bar il primo anno si poteva pagare solo in contanti. Da quando sono possibili anche pagamenti con la carta abbiamo notato che le consumazioni sono aumentate e vengono effettuati sempre meno pagamenti in contanti. Ci impegniamo costantemente ad essere sempre aggiornati anche nel traffico dei pagamenti. Recentemente, ad esempio, abbiamo introdotto Twint come possibilità di pagamento.

Jsabelle Trachsel, amministratrice Kreuz Herzogenbuchsee Betriebs AG
Jsabelle Trachsel, amministratrice Kreuz Herzogenbuchsee Betriebs AG

La Kreuz Herzogenbuchsee è un'azienda alberghiera e di ristorazione nella regione Oberaargau. L'edificio storico è stato sottoposto a un risanamento totale nel 2017 e dal 2018 fa parte di Swiss Historic Hotels. Dall'apertura dell'attività nel 2017, l'azienda guidata da Jsabelle Trachsel, dopo intenso esame della tematica del software di contabilità salariale, utilizza e-salario di Raiffeisen.

www.kreuz-herzogenbuchsee.ch