Consigli per la previdenza

5 consigli: ecco come i giovani possono ottenere il massimo dalla loro previdenza privata

Certo, il termine «dopo dopo dopodomani» fa pensare a un futuro lontano. Eppure, dal punto di vista finanziario è più vicino di quanto si creda. È opportuno quindi cominciare a pensare alla previdenza privata sin da giovani, gettando le fondamenta per il proprio futuro: per una fiscalità più leggera, per l'acquisto di una casa o anche per farsi una nuova vita in un paese lontano in un futuro poi non così lontano.

1. Massima flessibilità

Con una banca potete variare in qualsiasi momento l'importo dei versamenti sul vostro conto previdenza 3a in base alla vostra situazione personale e alle vostre possibilità finanziarie. Diversamente da quanto avviene con una polizza assicurativa, potete persino sospendere i versamenti – per esempio, se avete in programma un lungo soggiorno all'estero.

2. Creare sistematicamente un patrimonio

Investendo i vostri averi previdenziali, negli anni potete arrivare ad avere un patrimonio considerevole. E sono proprio i più giovani, grazie all'orizzonte d'investimento di lungo termine che hanno a trarre particolare vantaggio dalle opportunità di rendimento che offrono i mercati finanziari. Con un piano di risparmio in fondi sono sufficienti anche solo 100 franchi al mese per creare sistematicamente il proprio patrimonio e accedere all'interessante gamma di fondi Raiffeisen.

3. Pronti per far fronte a qualsiasi evento

Difficilmente si può prevedere cosa ci riserva la vita. Con la copertura degli obiettivi di risparmio i vostri piani di risparmio saranno tutelati. Infatti, in caso di perdita di guadagno e invalidità dovuti a malattia o infortunio Raiffeisen continua a versare per vostro conto i contributi di risparmio. Questa copertura assicurativa esclusiva del vostro conto previdenza Raiffeisen può essere modificata in qualunque momento e adeguata alle vostre esigenze specifiche.

4. Grande potenziale

Una solida base di partenza per raggiungere i grandi obiettivi della vostra vita: desiderate trasformare la vostra passione in una professione e avviare un'attività autonoma? Volete vivere in una casa di vostra proprietà? Oppure state pensando di trasferirvi in un altro paese? Per realizzare questi sogni potete utilizzare il capitale del vostro conto previdenza 3a. E dopo aver raggiunto i vostri obiettivi, ricordatevi di crearvi nuovamente un capitale di previdenza che possa rappresentare una garanzia anche per la vecchiaia.

5. Un bell'effetto collaterale: il risparmio fiscale

Il pilastro 3a è un'importante integrazione alla copertura delle lacune previdenziali e per questo viene incentivato anche dallo Stato con la concessione di agevolazioni fiscali. Il contributo previdenziale versato annualmente può essere dedotto dal reddito imponibile e il capitale accumulato nel pilastro 3a non è soggetto all'imposta sulla sostanza. Il nostro calcolatore del risparmio fiscale vi aiuterà a scoprire quanto in questo modo potete risparmiare ogni anno sulle imposte – ne resterete sorpresi!

Avete domande sulla vostra previdenza? Saremo lieti di consigliarvi.