Mercati e opinioni

Commento sul mercato – Uno sguardo alla settimana borsistica

Negli USA la Fed subisce la pressione politica perché abbassi, a breve, ulterior-mente i tassi di riferimento. Nel frattempo la situazione appare molto diversa in Europa, dove si rafforza il dibattito sugli effetti collaterali della politica dei tassi negativi.

Grafico della settimana

Le favorite degli investitori perdono forza

Azioni FANG (Facebook, Amazon, Netflix, Alphabet)

Le favorite degli investitori perdono forza

Fonti: Bloomberg, Raiffeisen Svizzera CIO Office

Negli anni scorsi l'acronimo «FANG» è stata una parola in voga molto usata. Non del tutto senza motivo, visto che le quattro azioni tecnologiche Facebook, Apple, Netflix e Alphabet sono state a lungo una forza trainante del rialzo azionario USA. Ultimamente si è però affievolito lo splendore delle favorite degli investitori. Al momento solo Alphabet (Google) è quotata al massimo storico, mentre le altre in parte sensibilmente al di sotto dei livelli massimi.

In primo piano

Grandi IPO nel periodo prenatalizio

Oltre al gigante saudita del petrolio, Saudi Aramco, a fine anno un altro peso massimo azzarderà a entrare in borsa. Il gigante cinese del web Alibaba prevede (oltre alla quotazione negli USA) un secondo collocamento a Hong Kong, che si prevede porterà nuovamente USD 11 miliardi nelle proprie casse.

 

In agenda

Crescita dell'economia svizzera

Giovedì prossimo – nel confronto internazionale relativamente tardi – verranno pubblicati i dati sul prodotto interno lordo della Svizzera per il 3º trimestre. Analogamente ai vicini europei si prevede una crescita leggermente positiva.