Guida agli investimenti – La guida per investire al meglio il suo patrimonio

«In sintesi» – La nostra visione dei mercati

Nonostante le incertezze e la forte volatilità, gli investitori dovrebbero attenersi alla loro strategia d'investimento a lungo termine. Il motto per gli investimenti recita: qualità, qualità, qualità.

Recessione inevitabile

Il coronavirus richiede il suo tributo. Gli indicatori che anticipano la congiuntura mondiale sono scesi a nuovi minimi storici e segnalano un netto crollo della crescita nel secondo trimestre. Anche se nel nostro scenario principale prevediamo una stabilizzazione e una ripresa della congiuntura nel secondo semestre, una recessione nel 2020 è inevitabile.

 

Ondata di vendite sui mercati finanziari

A causa delle forti incertezze, gli investitori hanno cercato rifugio nella liquidità vendendo i loro investimenti in larga scala. Questa ondata di vendite ha interessato praticamente tutte le classi d'investimento. La svendita è stata rafforzata da strategie di negoziazione basate su computer e dai cosiddetti margin call.

 

Stimolo a livello di politica monetaria e fiscale

Come sempre, le banche centrali hanno reagito molto rapidamente agli sviluppi e hanno riaperto i rubinetti di denaro. Con massicce riduzioni dei tassi e un «Quantitative Easing» (QE) senza precedenti si garantisce la liquidità per le banche commerciali e che i flussi di credito alle imprese non si esauriscano. Anche i governi stanno preparando pacchetti di stimoli a livelli record. L'obiettivo è garantire il mantenimento delle strutture economiche per essere preparati al periodo post-corona.

Focus sulla qualità

A breve termine la volatilità sui mercati finanziari resterà elevata. Tuttavia, a seguito della forte correzione del mercato, si aprono opportunità di acquisto sempre più interessanti per gli investitori orientati al lungo termine. Negli investimenti singoli l'accento deve esser posto sulla qualità. Le imprese che dispongono di un solido bilancio, di un'elevata riserva di liquidità e di una leadership sul mercato usciranno rafforzate da questa crisi.

 

Oro brillante

Abbiamo effettuato diversi adeguamenti tattici. A inizio marzo la posizione in obbligazioni ad alto rendimento è stata ridotta e la quota azionaria neutralizzata. Abbiamo ora inoltre aumentato la quota dell'oro. Il metallo prezioso funge da protezione contro la crisi e dovrebbe anche beneficiare dell'enorme flusso di denaro proveniente dalle banche centrali.